Nel boschetto della fantasia di Eleonora Brigliadori

L’HIV non esiste, il cancro non esiste e si cura con la meditazione, le malattie sono tutte causate dal Big Pharma e i vaccini fanno diventare autistici. E non preoccupatevi se non vi curate e morite potrete sempre reincarnarvi

vaccini-eleonora-brigliadori 3

Non c’è un vero motivo, né tanto meno un motivo plausibile, per cui Eleonora Brigliadori dovrebbe essere ascoltata e presa sul serio quando parla di argomenti scientifici. Ma quando si parla di vaccini e di cancro è cosa nota che le opinioni di soubrette, conduttori televisivi e ossessivi ricercatori della verità medica su Google contano di più di quelle dei medici o dei ricercatori con una vera laurea. Ed è per questo che ieri sera a Virus la Brigliadori, una che crede che le donazioni di sangue rubino l’energia vitale, che big pharma usi la chemioterapia per ucciderci e che ci si possa curare bevendo urina ci ha dilettati con le sue teorie sulla pericolosità dei vaccini.

eleonora brigliadori i pericoli del vaccino virus - 1

IL MONDO MAGICO DI ELEONORA BRIGLIADORI – L’opinione non richiesta della Brigliadori fa effettivamente il paio con l’opera d’arte non richiesta (in realtà un atto di vandalismo) che la 56enne attrice voleva regalare alla Sardegna dipingendo un angelo su una roccia in un’area protetta della Gallura. Ma torniamo a Virus, ieri la Brigliadori (con sullo sfondo una delle sue “opere” in realtà un volgare plagio di quelle di Alex Grey) se non altro era ospite del programma più adatto per parlare di vaccini visto che quello di Porro è più un circo che altro. Eleonora ha raccontato di aver vissuto, dopo una vaccinazione (una doppia dose di vaccino anti vaiolo), un’esperienza extracorporea che l’ha convinta  riconsiderare l’utilità dei vaccini soprattutto dopo che la figlia a tre anni ha manifestato una severa ipoacusia “dopo” la vaccinazione trivalente (che non si sa quando sia stata somministrata). La Brigliadori chiede al Ministero della Salute di fornire i dati dei danneggiati da vaccino fingendo di ignorare che sia sul sito Vaccinarsi che su un articolo di Quotidiano Sanità questi dati siano già a disposizione.  Ma probabilmente è più comodo far credere che lo Stato (o le case farmaceutiche) vogliano tenerci nascosti i rischi delle vaccinazioni in età pediatrica, quando in realtà non è così.

vaccini-eleonora-brigliadori

La Brigliadori in fondo è una seguace dichiarata della Nuova Medicina Germanica, quella forma di medicina alternativa inventata dal medico criminale (e latitante) Ryke Geerd Hamer. In una recente intervista a Lettera Donna la showGILF  spiegava di essere auto-guarita dal cancro (LOL WUT) ovviamente senza fornire prove. E raccontava dell’esistenza di una mega cospirazione che a partire dalla prevenzione:

un’arma subdola che serve solo a mettere terrore. La dipendenza psichica dagli esami clinici è un’attitudine malata. E chi negli ospedali firma il consenso informato fa un patto simile a quello fatto da Faust con Satana

passando per la chemioterapia

Come si può pensare che una ‘cura’ che fa cadere i capelli possa aiutare a guarire? Chissà, forse sono viva perché amo i miei capelli…

e negando l’esistenza dell’HIV

un’etichetta data a fenomeni che hanno in realtà cause complesse nel non amore, buona solo per vendere pillole.

ci rivelava che le sostanze chimiche contenute nei medicinali

stanno agendo in modo da creare un vincolo alterato tra le parti costitutive dell’uomo, corpo fisico e corpo astrale, arrivando ad inibire l’azione spirituale terapeutica di cui l’uomo avrebbe bisogno. Tra vaccini, kemio e farmaci psichiatrici il gioco è fatto: l’uomo e la sua anima sono paralizzati insieme alle forze necessarie per guarire.

In pratica se ci curiamo in ospedale prendendo medicine (e non pilloline di zucchero) rischiamo di non poterci più reincarnare!1 Ma il culmine del delirio mistico arriva quando la Brigliadori ci spiega che che i tumori un evento positivo perché ci consentono di metterci in contatto con il nostro corpo astrale. Ma questo è nulla in confronto a quello che la Brigliadori aveva detto nel 2007 su Viversani e belli dove spiegava “nel dettaglio” la terapia che aveva seguito:

Dopo tre anni il carcinoma che avevo al fegato è scomparso, è andato via quando il virus dell’epatite l’ha metabolizzato…

I: Il virus dell’epatite?

Al livello del fegato è un “simbionte” che, terminato il conflitto, risolve il carcinoma al fegato.

eleonora brigliadori i pericoli del vaccino virus - 2

IL MEDICO CHE NON HA POTUTO PARLARE A VIRUS – Questo forse vi aiuterà a capire lo sconforto e la rabbia di Roberto Burioni, l’unico vero medico invitato (per altro in collegamento) a parlare di vaccini ieri a Virus con Red Ronnie, Andrea Antonello (un padre di un bambino autistico che per anni è andato in giro a dire che suo figlio Andrea è diventato autistico “per i vaccini”) e il fantasma della Brigliadori.

Quando invece un dibattito serio sull’argomento avrebbe essere qualcosa come 15 medici e Red Ronnie legato ad una sedia assieme a Porro.

Un commento per “Nel boschetto della fantasia di Eleonora Brigliadori”

  1. Milko PELLEGRINO scrive:

    Un’invasata spiritata, psicologicamente suggestionàbile (l’ha dimostrato nella sua “non carriera”) ignora della materia che crede di conóscere e trattare a suo modo, visto che non è mèdico, né biòloga, da troppo tempo fiera della propria frustrata autoemarginazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche