Storm of Kings XXX, la parodia porno di GoT che fa morire dal ridere

A differenza di altre parodie porno di Games of Thrones questa punta tutto sulla trama. Il problema è che non ci sono né incesti né sesso con i draghi. E allora tanto vale guardare la serie originale

storm of king parodia porno game of thrones - 1

C’è davvero bisogno di una parodia porno di Game of Thrones? No, non Game of Bones (quella è dello scorso anno) stiamo parlando di Storm of Kings XXX un film a tema trono di spade realizzato in collaborazione con Brazzers (nientemeno). Ma dal momento che non è una novità e che sono centinaia gli show e i film di successo che hanno avuto l’onore di avere una parodia pornografica perché Storm of Kings dovrebbe essere interessante?

DOPO LA PARODIA GAY ECCO LA PARODIA CON UNA VERA TRAMA – Come sarà facile immaginare l’elemento chiave di questo nuovo film porno co-prodotto da Brazzers è il fatto che le scene di sesso che nella serie originale sono “appena” vagamente accennate (in realtà c’è sempre meno sesso e ci sono sempre meno draghi) sono molto ma molto esplicite. Ma non è per questo che addirittura Vanity Fair si è occupato della parodia quanto per il fatto che la produzione sembra essere completamente diversa quella di un film pornografico di questo genere. Il budget è maggiore, anche se non arriva ai 10 milioni di dollari ad episodio della serie originale HBO, grazie al fatto che gli episodi della porno-serie sono visibili solo agli utenti abbonati.

storm of king parodia porno game of thrones - 2

Inoltre, a differenza dei film porno normali, sembra che una parte considerevole del minutaggio dei singoli episodi sia dedicata allo sviluppo della trama. Insomma non è il classico film dove gli attori iniziano a fare sesso trenta secondi dopo la fine dei titoli di testa. Ci sono quindi battaglie, decapitazioni e brutali omicidi, cose che non si vedono spesso in un film porno. C’è però un problema non da poco: uno dei temi di Game of Thrones è la relazione incestuosa di alcuni dei personaggi principali un dettaglio che a quanto pare la parodia porno ha preferito evitare di menzionare. Forse l’incesto è “troppo” anche per un film porno?

storm of king parodia porno game of thrones - 3

UNA PARODIA CHE FA MORIRE DAL RIDERE – Per il resto ci sono i draghi, le milfone con le tettone e una certa quantità di cazzi di Westeros (che nel caso di Storm of Kings XXX è il Galles). Qual è il vero problema della parodia? Il rischio di ridere perché è involontariamente molto comica. Complice la recitazione che è quello che è (per quanto di buon livello per un porno) e il fatto che fa effettivamente ridere l’idea di vedere realizzata una versione di Game of Thrones dove lo scopo ultimo dei protagonisti è quello di portarsi a letto la bella di turno. Non che in GoT non sia così, ma diciamo che tutta la trama (e i draghi!) servono un po’ a mascherare questa situazione. Insomma per certi versi Storm of Kings XXX sta a Games of Thrones come Una pallottola spuntata sta all’Ispettore Callaghan.

0 commenti per “Storm of Kings XXX, la parodia porno di GoT che fa morire dal ridere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche