Virginia Raggi non è ancora sindaco ma è già meme

La candidata del Movimento 5 Stelle è diventata il bersaglio dell’ironia dell’Internet per la sua aria da Santa Maria Goretti. E non sono solo i troll del PD a ridere

virginia raggi occhi del cuore meme - 2

Il Popolo della Rete ha deciso, Virginia Raggi è un meme. In attesa che si compiano i destini della Capitale e che gli elettori decidano chi tra Giachetti e la candidata del M5S vorranno come Sindaco di Roma l’Internet ha già emesso il suo verdetto. A colpire il Web sono state alcune performance della Raggi in occasione dell’appello al voto. Tutti hanno subito pensato ad una Raggi in versione Rossella O’Hara, o in alternativa a dialogo con il Principe di Salina ne Il Gattopardo.


Virginia Raggi: un appello da film di next-quotidiano

GLI OCCHI A CUORE DI VIRGINIA RAGGI – Ma è stato soprattutto quando l’ignoto genio dell’Interwebs ha creato il mashup con la serie Tv Boris che le cose per la Raggi hanno preso una piega decisamente più lollosina. Perché la Raggi sembra davvero una delle attrici dirette da René Ferretti.

Sulla pagina Facebook Virginia Raggi in “Gli Occhi del Cuore” anche il discorso della Raggi dopo la vittoria al primo turno delle amministrative è diventato un’occasione per fare dell’ironia sul tono affettato, enfatico e ricco di pathos che la candidata sindaco pentastellata ha ogni volta che apre bocca.

Il narcisismo della Raggi, l’autocompiacimento che emana ad ogni sospiro sono stati oggetto anche dell’imitazione di Gabriella Germani a Edicola Fiore, il nuovo programma di Fiorello dove la candidata sindaco viene descritta come una scolaretta ansiosa di fare bella figura davanti ai maestri (ovvero i vertici del Movimento).


Fiorello e l”imitazione di Virginia Raggi di next-quotidiano

IL VATICINIO DEL DIVINO OTELMA – Virginia Raggi non gode solo dei favori dei pronostici e dei sondaggi ma anche di quello degli astri. Il Divino Otelma infatti a proposito della sfida di Roma ha sentenziato:

Nessun ectoplasma del duce puffo vincerà a Roma, vincerà Virginia Raggi

Aggiungendo però anche un prezioso consiglio per la futura sindaco

Vorrei dire a Virginia: non innervosisca Giorgia e Matteo perché sono fonti disponibili di voto a suo favore, quindi meno arroganza: cerca di tapparti la bocca Virginia

E per finire non poteva mancare il video di dieci minuti della Raggi che dice “Il vento sta cambiando signori, il vendo sta cambiando”.

E visto che il vento sta cambiando ci permettiamo di suggerire un altro mash-up, quello con Mary Poppins.

0 commenti per “Virginia Raggi non è ancora sindaco ma è già meme”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche