I “normali” contro l’azienda che sponsorizza il Gay Pride di Treviso

Una lettera anonima senza capo né coda indirizzata ad Astoria, l’azienda vinicola che sponsorizza il Treviso Pride

treviso pride astoria wines - 1

Quest’anno, per la prima volta nella storia, a Treviso si celebrerà il Gay Pride del triveneto che ovviamente si chiamerà Treviso Pride.  Orgoglio omosessuale certo, ma non solo perché l’occasione è speciale e quindi un po’ di pride perché si festeggia l’orgoglio di una città che non vuole più essere quella dove un sindaco sceriffo predicava la pulizia etnica dei culattoni. Vent’anni di governo leghista – eletto con i voti dei cittadini – hanno lasciato il segno e quindi succede che qualche coraggioso anonimo abbia scritto una “vibrante” lettera di protesta ad Astoria Wines, un’azienda vinicola che sponsorizza l’evento.

treviso pride astoria wines - 2

I NORMALI CONTRO IL VINO DEL GAY PRIDE – Lettera ovviamente tutta in maiuscolo BECAUSE FUCK YEAH CAPS LOCK e ovviamente non ha alcun senso, perché a quanto pare I NORMALI non sanno esprimersi in italiano e non sono in grado di enunciare frasi di senso compiuto.

Leggiamo sui quotidiani che il prossimo 18 giugno sarete schierati con il gaypride. Niente razzismo ma una semplice constatazione. Le cose particolari sono sempre avezze di particolarita’. In special modo nei prodotti alimentari. Ci sorgono dubbi nella gestione………….Cordiali saluti. I NORMALI

Ineccepibile la risposta sui social di Astoria che ha dato una lezione di stile a tutti coloro che si credono “normali”.

treviso pride astoria wines - 3

0 commenti per “I “normali” contro l’azienda che sponsorizza il Gay Pride di Treviso”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche