“Facebook pubblicherà foto e post”: l’eterno ritorno della bufala che ha commosso il web

“Tutto quello che avete postato diventa pubblico da domani. Anche i messaggi che sono stati eliminati o le foto non autorizzate”: se avete copiato e incollato (non condiviso!), leggete pure qui perché siete dei fregnoni di prima classe

facebook pubblicherà foto e post

“Facebook pubblicherà foto e post, ma non condividere, copia e incolla!” quanti di voi hanno visto questo messaggio pubblicato sul profilo di qualche vostro contatto? Ovviamente il 99% di voi saprà che è una bufala, ma evidentemente non tutti ne sono a conoscenza, altrimenti il post non sarebbe diventato, per l’ennesima volta, virale. Non c’è niente di vero, come vi spiegavamo qui:

Scadenza domani!!!
Tutto quello che avete postato diventa pubblico da domani. Anche i messaggi che sono stati eliminati o le foto non autorizzate. Non costa nulla per un semplice copia e incolla, meglio prevenire che curare. Canale 13 ha parlato del cambiamento nella normativa sulla privacy di Facebook.
Io non do facebook o qualsiasi entità associata a facebook il permesso di usare le mie immagini, informazioni, i messaggi o i post, passato e futuro. Con questa dichiarazione, do avviso a Facebook che è severamente vietato divulgare, copiare, distribuire, trasmettere o prendere qualsiasi altra azione contro di me sulla base di questo profilo e / o il suo contenuto. Il contenuto di questo profilo è privato e le informazioni riservate. La violazione della privacy può essere punita dalla legge (UCC 1-308-1 1 308-103 e lo statuto di Roma). Nota: Facebook è ora un’entità pubblica. Tutti i membri devono pubblicare una nota come questa. Se preferisci, puoi copiare e incollare questa versione. Se non pubblichi una dichiarazione almeno una volta, Sara ‘ tatticamente permettendo l’uso delle tue foto, così come le informazioni contenute negli aggiornamenti di stato di profilo. Non condivido. Copia e incolla per stare sul sicuro

A ribadire che è tutto falso c’è anche il professore Guido Saraceni, il docente che diventò famoso proprio redarguendo i suoi studenti fessacchiotti che avevano creduto al messaggio:

Ma se proprio ci tenete a credere a ogni fregnaccia potete sempre copiare (non condividere mi raccomando!) questa altra bufala che MINACCIA di lasciarvi senza soldi. Personalmente non abbiamo niente da temere, tanto in bolletta ci siamo già!

Tengo le dita incrociate! 😉
Quest’anno luglio ha 5 Venerdì, 5 sabati e 5 DOMENICHE. Questo succede una volta ogni 823 anni. Questo si chiama ” Sacchi di denaro. Quindi copia questo nel tuo status e denaro arriverà entro 4 giorni. Basato sulla filosofia cinese del Feng Shui. Colui che legge e non copia sarà senza soldi. Allora proviamo la fortuna e vediamo che succede. 🍀☘

TUTTO QUELLO CHE AVETE POSTATO DIVENTA PUBBLICO DA DOMANI: L’ORIGINE DELLA BUFALA – Ti immagini se Facebook rendesse all’improvviso visibili a tutti i messaggi privati scambiati tra gli utenti dall’iscrizione al social fino ad oggi? Pensa solo a quanti divorzi, rotture di amicizie e litigi porterebbe! Questo breve esempio solo per farti capire che un social network tanto grande non si inventerà mai un aggiornamento simile, perché equivalerebbe a darsi la zappa sui piedi. Chiunque avrà qualcosa da nascondere, diciamo tutti, si cancellerebbe in massa. Eppure questa storia ogni tanto rispunta e, insieme a Facebook che diventerà a pagamento, è forse una delle più grandi bufale che affligge quel povero social. Sì, perché sta circolando di nuovo.

MESSAGGI PRIVATI

FACEBOOK RENDERÀ PUBBLICI I MESSAGGI PRIVATI: LA DICHIARAZIONE DI ZUCKERBERG – Tutto è partito da un articolo pubblicato un paio di giorni fa su Empire News, secondo cui Zurckerberg avrebbe postato sul proprio profilo Facebook un annuncio in cui dichiarava che, dato che la politica di Facebook si fonda sull’onestà, avrebbe reso pubblici tutti i messaggi privati nei prossimi aggiornamenti. Successivamente però il tutto è stato cancellato, però è stato condiviso e salvato così tante volte che Empire News è riuscito a conservarne il testo, neanche fosse una mappa che conduce al Sacro Graal disegnata dai Templari:

“I have been getting a lot of questions about our new direct message policy, which will make messages viewable by the public. It is a policy that we are going to enact over the next couple of updates. We feel it is a good policy that will promote honesty, and it will be retroactive, so old messages will be visible until a week after you deactivate your Facebook account.”

Il tutto confermato da una fonte, ovviamente anonima, molto vicina a Zurckerberg. Secondo te ci è cascato qualcuno?

MESSAGGI PRIVATI

FACEBOOK RENDERÀ PUBBLICI I MESSAGGI PRIVATI: E CHI LO DICE? – Leggere la notizia in sé, la storia della politica di Facebook basata sull’onestà, la fonte anonima, il testo del messaggio cancellato passato di mano in mano e tutto il resto ti ha fatto ridere almeno un po’? In teoria sarebbe quello il suo intento, visto che Empire News è un sito di satira che si diverte a pubblicare scoop falsi e improbabili, come Lercio. Eppure, qualcuno che ci crede si trova sempre!

Questo invece sarà utile sul serio per i tuoi messaggi privati: Ecco come liberarsi del avviso di visualizzazione su Facebook una volta per tutte!

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per ““Facebook pubblicherà foto e post”: l’eterno ritorno della bufala che ha commosso il web”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche