La deputata “pornostar” che ama il sesso a tre

La deputata secondo Dagospia è riconoscibile perché indossa sempre un tacco 12, o anche più alto. Tutti gli indizi!

deputata sesso a tre

Dagospia racconta la storia di una deputata conosciuta per i suoi meriti extraparlamentari, tanto da essere rinominata la “pornostar“:

Chi sarà quella seducente deputata quarantenne dell’opposizione che dall’inizio legislatura non è mai apparsa senza scarpe tacco 12 supersexy (o anche tacco 14 con zeppa, come per esempio in queste settimane estive), tanto da guadagnarsi tra i colleghi il soprannome “la pornostar” per lo sfoggio della sua infinita collezione di vistosi e molto appariscenti tacchi a spillo con cui solca slanciata il Transatlantico? E gli addetti ai livori sussurrano che il soprannome derivi non solo e non tanto dalle scarpe, ma anche dal fatto che durante le notti romane a letto la fanciulla faccia i fuochi d’artificio, visto che ama parecchio i numeri dispari e multipli, pure con belle donne se capita. Piccolo indizio: è eletta nell’Italia centrale…

E se pensi di essere meglio te, prova a fare questo test

Il tuo risultato

 

Punteggio:  


Condividi il risultato con i tuoi amici

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “La deputata “pornostar” che ama il sesso a tre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche