Francesco Sole e l’occasione persa per stare zitto sull’incidente in Puglia

Voi lo fareste un selfie con la faccia contrita per commentare la tragedia ferroviaria in Puglia? Francesco Sole sì

francesco sole puglia

Voi lo fareste un selfie con la faccia contrita per commentare la tragedia ferroviaria in Puglia? Francesco Sole sì. Eccolo:

L’uomo dai mille post-it ha accompagnato la foto con queste parole:

Sono in Puglia. Qualche ora fa mia madre mi ha chiamato preoccupatissima, chiedendomi se stessi bene, subito non compresi la sua ansia, così mi sono fatto spiegare: “due treni si sono scontrati frontalmente, una tragedia!” Fortunatamente avevo viaggiato in aereo, così ho tranquillizzato mamma Cinzia e mi sono subito informato sull’accaduto. Sono molto triste e amareggiato. Trovo davvero ingiusto che al giorno d’oggi si debba avere paura di viaggiare. Trovo ingiusto che studenti innocenti abbiano perso la vita mentre rientravano a casa. Trovo ingiusto che stasera ci sono madri che non potranno cenare con i propri figli. Sono vicino con il cuore a tutti i parenti delle vittime della tragedia di oggi.
Questa sofferenza ci deve far riflettere su quanto la sicurezza dovrebbe essere una priorità, soprattutto per chi viaggia, soprattutto nel nostro paese.

Tralasciando il fatto che il post sia stato pubblicato alle 23 di ieri sera, che “Qualche ora fa” non vuol dire 12 ore fa (l’incidente è avvenuto alle 11.30 di ieri), che solo un ignorante poteva essere ignaro dello scontro a distanza di così tanto tempo, e fidandosi del fatto che Francesco Sole davvero fosse inconsapevole dell’incidente ferroviario perché appena successo, concentriamoci sull’espressione e sulla posa del selfie:

francesco sole puglia

Sarà un caso se qualcuno lo ha commentato con queste parole? “Ma di fronte a una tragedia oltre a non pubblicare nessuno status, non potresti provare ad evitare di pubblicare foto del cazzo?”. O se altri lo hanno recensito con frasi come “Eh il selfie del cazzo da #FacciaSconvolta si che rende sto post credibile. Ma porca troia😒”. Sarà un caso se altri ancora hanno apostrofato Francesco Sole in questo modo? “Ma sei serio? Chiunque cazzo tu sia e qualsiasi sia il motivo per il quale io seguo un idiota simile, CE LA FAI? Io ti denuncerei, se ci fosse il tribunale dei dementi. Il SELFIE DISPIACIUTO. Gente, prendete nota, perché questo “Influencer” ha appena lanciato una moda. Povera Italia!!”

SONO TUTTE COINCIDENZE? Noi di Superstarz crediamo di no. Ma volevamo anche dirvi che Francesco Sole ha anche un’altra ragione per indossare l’espressione contrita. QUESTA

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Francesco Sole e l’occasione persa per stare zitto sull’incidente in Puglia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche