Stash parla dopo le figure di m…(sputo, rissa e concerto di David Gilmour)

Stash Fiordispino, il frontman dei The Kolors, racconta “la sua versione dei fatti” riguardo agli episodi di cui lui e la sua band si sono resi protagonisti a partire dal famoso sputo in tv all’Ansa:

stash sputo rissa mandelli

Stash Fiordispino, il frontman dei The Kolors, racconta “la sua versione dei fatti” riguardo agli episodi di cui lui e la sua band si sono resi protagonisti a partire dal famoso sputo in tv all’Ansa:

Sembra, infatti, che da qualche tempo, i The Kolors non ne imbrocchino una giusta: prima lo sputo alle telecamere in diretta durante gli Mtv Awards, poi a cascata i fischi al Coca Cola Summer Festival e qualche giorno fa le polemiche per il presunto tentativo di Stash di voler saltare la fila a Pompei per il concerto di David Gilmour. Ma il cantante 28enne non ci sta. “E’ un momento no e mi prendo la responsabilità di quello che è successo agli Mtv Awards – ammette Stash -, ma molto di quello che si legge in rete è gonfiato ad arte. Siamo nell’occhio del ciclone e mi rendo conto che fa parte del nostro lavoro. Ho chiesto pubblicamente scusa per un gesto che non rientra nella mia natura. Era giusto farlo, per rispetto ai fan e per rispetto a me stesso. Ma non mi autoflagello. Quello che non mi va, però, è passare per maleducato e per ‘ragazzetto montato’. Questo proprio no”.

Preferisce tagliar corto sull’episodio tv che potrebbe avere incrinato un po’ il rapporto con il pubblico (“ero fuori di me per quelli che non sono stati semplici disguidi tecnici”), mentre sui fischi di Pompei spiega: “Qualcuno ha pensato che volessi saltare la fila, ma non è stato così. Cercavo solo informazioni su dove ritirare i miei biglietti, regolarmente comprati come tutti. Un frainteso durato pochi secondi, ma gonfiato ad arte da qualcuno sull’onda della demagogia. Tanto è vero che dopo aver recuperato i miei biglietti, mi sono messo in coda. E’ brutto osservare tanta perfidia”. Intanto lui continua dritto per la sua strada, al lavoro sul nuovo disco, il terzo della band, che sarà prodotto e registrato tra Los Angeles e Londra. “Ci dovrò lavorare ancora 2-3 mesi”, spiega e aggiunge a sorpresa che tra i brani in preparazione c’è anche qualche demo in italiano. “E’ vero che finora le nostre canzoni sono state in inglese, ma se viene fuori qualcosa di bello perché non provare anche con l’italiano?”.

LA FIGURA DI M… DI STASH AL CONCERTO DI DAVID GILMOUR – Stash dei The Kolors deve avere Saturno contro in questo periodo. O ce lo ha avuto a favore fino ad ora. Solo così si spiega l’ennesima figuraccia rimediata al concerto di David Gimour a Pompei del 10 luglio. La storia la racconta Il Mattino:

Dopo ore di attesa sotto il sole, si aprono alle 19 I cancelli per il gran ritorno a Pompei di David Gilmour. Fischi e grida di «scemo scemo» quando Stash, voce di The Kolors, prova ad evitare la fila d’entrata.

e viene confermata anche su Twitter:

TUTTI I GUAI DI STASH – Lunedì scorso è stata trasmessa la prima puntata del Coca Cola Summer Festival, registrata il 23 giugno 2016. Durante il live a Piazza del popolo Stash and The Kolors, dopo lo sputo in diretta agli Mtv Italian Awards, erano stati fischiati come ha documentato un video diventato virale:

I The Kolors fischiati al Coca Cola Summer Festival (prima serata)

I The Kolors fischiati al Coca Cola Summer… di superstarz_com

Ma di tutti quei fischi in tv non si è sentito niente:

I fischi spariti ai The Kolors al Coca Cola Summer Festival

I fischi spariti ai The Kolors al Coca Cola… di superstarz_com

 

Se ascoltate fino alla fine del video quando la Marcuzzi saluta Stash potete fare il confronto diretto tra i due video. Anche le urla delle fan nel video registrato in piazza non ci sono. Sono state aggiunte dopo? Erano registrate? Di certo se qualcuno voleva insabbiare il caso non ci è riuscito perché tutti si sono resi conto della differenza:

Ma non finisce così. C’è anche un altro video che documenta che anche nelle serate successive la band è stata accolta dai fischi:


I The Kolors fischiati al Coca Cola Summer… di superstarz_com

Vedremo un’altra censura durante la prossima puntata del Coca Cola Summer Festival?

LO SPUTO DI STASH E LA RISSA CON MANDELLI – Che fine fanno gli Amici di Maria? Basta un uohohohohoh ripetuto fino all’ossessione da radio e spot televisivi per diventare popstar? Forse ieri sera Stash Fiordispino ci ha fornito una risposta. Il frontman dei Kolors si è presentato sul palco degli Italian Mtv Awards interpretando la canzone Me Minus you in uno stato alterato: ha stonato vistosamente, si è toccato il pacco, ha cercato di baciare uno dei compagni di band e alla fine ha lanciato uno sputo davanti alle telecamere. Ma quello che è successo quando ha finito di cantare è stato anche più imbarazzante. Il conduttore Francesco Mandelli alla fine dell’esibizione dei Kolors li ha pregati di restare sul palco per ritirare un premio, ma Stash e i suoi compagni hanno ignorato il suo richiamo e hanno abbandonato la scena.

Lo sputo di Stash sul palco degli Italian Mtv Awards

Lo sputo di Stash sul palco degli Italian Mtv… di superstarz_com

Poco dopo Paolo Ruffini, durante un live su Facebook, ci ha mostrato cosa è successo dietro le quinte. Mandelli ha attaccato Stash per la scenata in diretta tv: “”Ti sto dando il premio e tu te ne vai! Ma tu chi cazzo sei? Io sto lavorando!”.

La rissa tra Stash e Francesco Mandelli

La rissa tra Stash e Francesco Mandelli di superstarz_com

Il cantante ha pubblicato su Facebook un post in cui si scusa con il pubblico per lo sputo, spiegando che non era rivolto ai fan ma a misteriosi soggetti che hanno colpito il suo lavoro:

A proposito di ciò che è successo questa sera sul palco degli Mtv Awards, purtroppo avete conosciuto un lato di me di cui non sono fiero e del quale mi scuso. E’ chiaro che il mio gesto non era affatto rivolto al pubblico o agli spettatori ma, a volte, quando il lavoro per il quale ti dedichi interamente viene colpito, la rabbia e la delusione che ne derivano sono così forti che ti portano ad avere una reazione di pari portata. Sono molto dispiaciuto per tutti coloro che si sono sentiti offesi dal mio comportamento.
Stash

Perché Stash e il resto della band abbiano scelto di fare questo immondo show è ancora un mistero. Francesco Maria Mandelli ha raccontato la sua versione dei fatti accusando Stash And The Kolors di averlo aggredito verbalmente e fisicamente:

stash rissa mandelli sputo risposta

Se pensi che i The Kolors abbiano sbagliato prova a vedere quanto sei bravo tu a rovinarti la vita con questo test:

Il tuo risultato

 

Punteggio:  


Condividi il risultato con i tuoi amici

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Stash parla dopo le figure di m…(sputo, rissa e concerto di David Gilmour)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche