Come prendersi mille malattie ma vedere Calcutta gratis

Genio incompreso o semplice disagiato? Qualcuno ha attraversato a nuoto il laghetto di Villa Ada per poter ascoltare gratis il concerto di Calcutta

concerto calcutta gratis - 1

Villa Ada, Roma, 8 luglio 2016: Calcutta e il suo concerto “passato alla storia” perché sold out. Direte voi, c’è di peggio e abbiamo ben altri problemi di cui preoccuparci. E invece no, perché noi a SuperStarZ siamo ascoltatori attenti e non benaltristi. E così abbiamo scoperto che qualcuno ha escogitato un modo per entrare gratis a quel concerto. E non solo l’ha scoperto, è entrato gratis, si è filmato e lo ha messo su YouTube.

IL DISAGIO – Stiamo parlando di un festival, Roma Brucia, per il quale i biglietti d’ingresso costavano DIECI EURO (più diritti di prevendita). Facciamo tredici euro va. Tanti per vedere Calcutta, però prima di lui suonava Lucci Brokenspeakers quindi il gioco valeva la candela. Ad ogni modo il nostro eroe, armato di zainetto impermeabile, mini tavola da surf e go pro (perché diciamolo, dove vai senza una go pro?) attraversa a nuovo il laghetto a bordo della sua tavoletta (perché non farlo a nuoto e basta? troppo mainstream?) e riesce a raggiungere la riva opposta sulla penisola dove Calcutta sta già cantando. Tutti pensiamo la stessa cosa: perché prendersi le malattie per risparmiare una decina di euro? Non sarebbe stato meglio comprare (per nove euro) un canotto gonfiabile e risolvere così il problema? Ma Calcutta è così, o lo ami o lo odi. E allora ascoltiamoci Oroscopo, la hit dell’estate 2016 nella sua versione 2014.

Se non altro ora è un po’ più intonato. Non troppo però eh.

0 commenti per “Come prendersi mille malattie ma vedere Calcutta gratis”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche