Cosa fare se c’è un attacco terroristico quando sei all’estero

Purtroppo gli attacchi terroristici sono una realtà sempre più attuale. L’Europa è sempre stata una delle mete turistiche più gettonate, ma la paura per questi attacchi potrebbe prendere il sopravvento. Ma quali sono realmente

attacco terroristico

Purtroppo gli attacchi terroristici sono una realtà sempre più attuale. L’Europa è sempre stata una delle mete turistiche più gettonate, ma la paura per questi attacchi potrebbe prendere il sopravvento. Ma quali sono realmente le precauzioni da prendere quando si decide di organizzare un viaggio. In questa gallery potrete leggere alcuni consigli di Cosmopolitan per la vostra sicurezza quando siete in un altro paese. Se è troppo rischioso e se il paese dove andate è sotto allerta, rinunciate al viaggio se non si tratta di qualcosa di estremamente importante. Se doveste, sfortunatamente, trovarvi nel mezzo di un attacco terroristico, ricordatevi di contattare l’ambasciata in casi gravi e la vostra famiglia appena vi mettete in salvo. Ma la cosa più importante è ricordarsi sempre che attacchi terroristici possono spaventare, ma non per questo dovreste smettere di viaggiare o rinunciare alle cose che vi rendono felici. Vivete la vostra vita con prudenza, ma non con paura!

Cosa fare se c’è un attacco terroristico in un altro paese:

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Cosa fare se c’è un attacco terroristico quando sei all’estero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche