Il truffatore che ha sedotto e rubato 8mila euro a Tea Falco

Tea Falco, l’attrice nota al grande pubblico per il personaggio di Bibi Mainaghi nella serie 1992, vittima della truffa di un latin lover insieme ad altre quattro donne

tea falco truffata

Chi è Marco Zuccarello? È il truffatore e latin lover che ha sedotto e rubato 8mila euro a Tea Falco, e non solo. Repubblica e Corriere raccontano questa succosissima storia:

Un latin lover scanzonato, infuga dall’ex moglie, con il conto in banca sempre da sistemare.E dall’altra parte del suo palcoscenico donne innamorate,disposte ad aiutarlo, ma pagando lo scotto di rimanere sedotte, abbandonate e, infine,truffate. Ad aver recitato la parte del rubacuori è stato Marco Zuccarello, mentre tra le vittime del don Giovanni, nato a Catania, c’è stata una conterranea: Tea Falco, fotografa e attrice, divenuta famosa con la serie televisiva «1992», dove recita la parte di una ricca ereditiera al fianco di Stefano Accorsi.

All’epoca della truffa, parliamo del 2011/2012, la Falco non era ancora conosciuta dal grande pubblico:

L’attrice, a fine 2011, era ancora alla ricerca di un posto al sole nel mondo dello spettacolo. Per risparmiare qualche euro prese una stanza in affitto. Proprietario dell’appartamento era Zuccarello, catanese come lei, che viveva nell’abitazione.

Tra i due nasce un rapporto più intimo di quello che c’è tra padrone di casa e inquilino, come spiega Repubblica:

Fra i due nasce un’amicizia, che ben presto diventa una liason sentimentale. Per un periodo tutto sembra scorrere tranquillamente ma poi lui le inizia ad accampare una serie di problemi economici: ha bisogno di denaro e per questo le chiede in prestito 8mila euro. L’attrice non ci pensa su due volte: si fida di quell’uomo che ha saputo sfiorare il suo cuore e senza battere ciglio gli affida i suoi soldi. Alcuni mesi più tardi, però, le cose tra loro si incrinano e i soldi spariscono.

Zuccarello non ha truffato solo Tea Falco. Ha utilizzato lo stesso modus operandi per ingannare altre quattro donne tra le quali Tiziana A. che gli ha dato ben 22mila euro.

Per la seconda preda la dinamica del Don Giovanni è altrettanto simile. In questo caso,però, – il fatto risale a fine 2009 -la donna è molto più grande di lui. Ha circa 60 anni. Il quarantenne, dopo averle rubato il cuore riesce a mettere le mani anche su un gruzzoletto di non poco conto: 22mila euro. La scusa, è quella dei problemi familiari urgenti.

Ma nel 2015 avviene l’imprevisto:

La storia si ripete ancora, con altre tre donne, fra le quali c’è anche una regista della Rai. Alcuni mesi fa, però, tutte e cinque, dopo essere state sedotte e abbandonate, si incontrano per caso su Facebook e si raccontano in una chat privata.

Come specifica il Corriere però:

Solo due però sono andate in procura, la Falco e la signora Tiziana A.

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Il truffatore che ha sedotto e rubato 8mila euro a Tea Falco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche