Il body shaming contro Sergio Sylvestre

Un servizio di Chi pubblicato su Facebook scatena una valanga di battute che sfottono Sergio Sylvestre per il suo peso. Saranno gli stessi che si stracciano le vesti per le vittime del bullismo?

sergio sylvestre body shaming 1

Su “Chi” di questa settimana è stato pubblicato un servizio su Sergio Sylvestre e le sue vacanze a Gallipoli: Sergio racconta di sentire la mancanza della mamma che si trova negli Stati Uniti e esprime affetto e ammirazione per Ja-Ax, che considera il suo mentore e con il quale sta realizzando un progetto per il momento segreto. La vita sentimentale di Sergione rimane invece, volutamente, un mistero.

sergio sylvestre body shaming

IL BODYSHAMING CONRO SERGIO SYLVESTRE – Ma non a tutti interessa sapere cosa fa Sylvestre. Infatti l’articolo è stato ripreso da Tgcom24 che lo ha anche postato su Facebook. Peccato che alcuni dei commenti siano delle battute che fanno riferimento al peso di Sergio, considerato grasso: “sotto la panza la mazza crepa”, “Ha le tette che misura?”, ” se fa il bagno pericolo tsunami a Gallipoli”, “Mettersi a dieta no eh!!”. Le fan di Sergione si sono messe a rispondere a quello che considerano body shaming contro il loro idolo, qualche volta esagerando come quando hanno consigliato a una signora di infilarsi qualcosa nel sedere. Forse chi ha raggiunto un sano equilibrio è chi ha commentato: “Sergione è bravo ……ma bisogna avere rispetto per il proprio corpo bisogna considerarlo come un tempio …..Non può un essere umano ridursi in quelle condizioni così giovane .”. Ma anche chi scherza sull’oggettiva mole di Sylvestre senza offendere: “Sergio non fare tuffi alla Cagnotto si rischia l’onda anomala! Grande Sergio simpaticissimo..”. Comunque, come ricorda Chi nel suo servizio, Sergio dall’inizio di Amici ad oggi è dimagrito 40 chili. Chissà se tutti i criticoni da tastiera sarebbero capaci di avere tanta forza di volontà.

 

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Il body shaming contro Sergio Sylvestre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche