Quelli che fanno sesso in strada mentre i Carabinieri li osservano

Succede a Padova. Pensavano di essere protetti ma le telecamere di sicurezza del Comando hanno visto tutto. E i due sono stati identificati. Rischiano una multa salatissima

sesso carabinieri padova

Il Mattino di Padova racconta la succosissima e divertente storia della coppietta che si apparta ma viene beccata dall’intero comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri:

sesso carabinieri padova 1

L’autocontrollo è andato a farsi benedire, l’altra notte, per una giovane coppia di trentenni, lui un artigiano di Camisano Vicentino, lei laureata in Architettura all’università di Venezia e un lavoro in Francia. Una coppia che, a cielo aperto, si è dedicata – lei a lui e lui a lei, nel pieno rispetto della parità dei diritti anche nell’arte del piacere e della par condicio – alle più antiche pratiche amatorie capaci di resistere al passare del tempo e al cambiamento dei costumi. Domenica ore 1,30 circa. I due, usciti dal Pride Village, non riescono a contenere l’irruenza amorosa. Ma troppi occhi indiscreti nel parcheggio dietro la Fiera di Padova. Così imboccano via Rismondo a piedi, fermandosi sul lato sinistro del grande stabile sede del comando provinciale dell’Arma. Comando blindatissimo e controllato da telecamere collegate con l’ufficio del piantone aperto 24 ore su 24 e la centrale operativa: lo stato d’allerta è massimo in tempo di terrorismo. E, ignari, si siedono sull’asfalto a meno di dieci metri dall’ingresso, tra il marciapiede e un’auto bianca parcheggiata, convinti di essere protetti da quella barriera. Invece, sopra le loro teste, l’occhio elettronico della telecamera filma live ogni istante di quel breve incontro hard in cui i due esaudiscono ogni desiderio reciproco, giusto in tempo prima di essere raggiunti dai militari di servizio per l’identificazione. Il sesso in strada (atti osceni in luogo pubblico), però, non è più un reato penale: a gennaio è stato depenalizzato. in arrivo però una salatissima la sanzione amministrativa prevista tra i 5 mila e i 30 mila euro

sesso carabinieri padova 2

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Quelli che fanno sesso in strada mentre i Carabinieri li osservano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche