Il vostro coinquilino vuole uccidervi? Scopritelo sbirciando il suo Twitter

Secondo alcuni esperti di analisi dei post sui Social è utile controllare quello che scrive il vostro coinquilino, soprattutto se parla di comprare armi e uccidervi. Ma non è poi così facile, tutti odiano i propri coinquilini.

omicidio coinquilino twitter - 6

Ci sono pagine Facebook come Il coinquilino di merda dove vengono raccolte e segnalate le cattive abitudini dei coinquilini, dal non fare mai le pulizie a lasciare il frigo aperto durante le vacanze estive. Dal dare fuoco “inavvertitamente” a strofinacci/caffettiere/divani a distruggere l’appartamento intasando lo scarico del WC. Ma Ci sono consigli che nemmeno il Coinquilino di Merda potrebbe darvi: ad esempio tenere sotto controllo i profili social del vostro amato/odiato compagno (forzato) di vita.

omicidio coinquilino twitter - 1

ARMI, MOTO, PALESTRA E POKEMON GO – Magari lo disprezzate a tal punto da aver rifiutato la sua richiesta di amicizia, oppure vi divertite a farlo soffrire (funziona?) lasciandola in sospeso. Ma come voi macinate disprezzo nei suoi confronti lui accumula rancore per voi. E quella rabbia, espressa al momento solo da una tavoletta del cesso lasciata alzata, da un rotolo di carta igienica lasciato finito o dalla sua passione per le muffe, potrebbe esplodere con esiti letali. Avrebbe dovuto farlo anche Daniel Garofalo, il quarantunenne assassinato domenica a Gilbert, Arizona, dal suo coinquilino il ventunenne Zachary Penton. L’uomo è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco durante una lite ed ora Penton è in stato di arresto con l’accusa di omicidio di secondo grado. Eppure, sostengono quelli di Gawker, c’erano elementi sufficienti per poter capire – con il senno di poi – che qualcosa di brutto stava per accadere. Il giorno prima dell’omicidio Zachary aveva infatti scritto su Twitter di essere così arrabbiato da poter uccidere il suo coinquilino. Ma naturalmente nessuno l’ha preso sul serio. Eppure, col senno di poi, sono molto i riferimenti inquietanti che fanno sospettare che qualcosa si sarebbe potuto capire. Ad esempio l’eccitazione per il nuovo album di Frank Ocean.

omicidio coinquilino twitter - 2

Oppure il fatto che girasse con il coltello di Rambo in macchina “per ogni evenienza”

omicidio coinquilino twitter - 3

O il fatto che avesse da poco comprato un’arma e che si sorprendesse di quanto facile fosse stato

omicidio coinquilino twitter - 4

Cosa ci voleva fare con due scatole di proiettili da nove millimetri?

omicidio coinquilino twitter - 5

A quanto pare, come molti, andava al poligono a sparare.

Del resto su queste premesse il 90% di coloro vivono con un coinquilino e si vantano su Tumblr di essere esperti di armi e coltelli rischierebbero di essere incriminati dalla precrime dell’Interwebs. In fondo qualche tempo fa Zac aveva twittato “murder is never the answer” in risposta ad un altro utente

omicidio coinquilino twitter - 7

E del resto parlava spesso anche di altro, di musica, di palestra, di videogiochi e della sua motocicletta. Certo, aveva la passione per le armi e ne parlava spesso, ma altrettanto spesso postava foto della sua moto. Così come invitava i suoi contatti ad andare a sparare due colpi cercava anche amici per andare a giocare a Pokémon Go.

omicidio coinquilino twitter - 8

Penton viveva da due mesi assieme alla vittima e ha giustificato l’omicidio spiegando che Garofalo (che era anche il proprietario dell’appartamento) era entrato nella sua stanza minacciando di ucciderlo se non avesse immediatamente lasciato la casa. Sempre secondo Penton Garofalo si sarebbe scagliato contro di lui e a quel punto Zachary avrebbe estratto la Glock 17 da sotto il cuscino sparando due volte contro Garofalo. A quanto pare Penton si era già sentito minacciato in passato dall’uomo perché, testuali parole, “si comportava in maniera irrazionale e parlava di buchi neri e universi alternativi” in un modo da spaventare il ragazzo. Al momento dell’omicidio non c’erano altre persone in casa quindi non ci sono testimoni che possano confermare il racconto dell’assassino.

0 commenti per “Il vostro coinquilino vuole uccidervi? Scopritelo sbirciando il suo Twitter”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche