Chris Brown arrestato per aver minacciato con una pistola una donna

chris brown arrestato

Chris Brown arrestato per aver assalito una donna con un’arma mortale. A quanto pare, come racconta TMZ che ha dato per primo la notizia, Chris Brown avrebbe puntato una pistola ad una donna ospite a casa sua dopo che i due hanno avuto una litigata in cui lei reclamava i suoi gioielli. Baylee Curran ha denunciato alla polizia l’accaduto che è riuscita ad ottenere subito un mandato di perquisizione. Durante le ore in cui Chris era barricato in casa facendo reseistenza alle forze dell’ordine, ha gettato un borsone con due pistole e della droga fuori dalla finestra cercando di nascondere le prove, ma non è servito a molto. Gli agenti hanno infatti trovato la borsa ed il cantante è stato arrestato e portato alla stazione di polizia in attesa di processo.

Guarda il video di Chris Brown arrestato alla fine dell’articolo

Su Twitter sono state molte le persone che hanno difeso Chris Brown mentre era barricato in casa e non si avevano notizie della situazione. “Chris sta cercando di cambiare, ma come può farlo se il passato continua ad essergli sbattuto in faccia?

C’è chi ha persino ironizzato sul fatto che la polizia si fosse attivata così velocemente solo perché era stata una ragazza bianca a denunciare l’accaduto.

Ma c’è anche chi dice che è assurdo difendere Chris Brown nonostante tutte le prove.



IL PASSATO VIOLENTO DI CHRIS BROWN –
In passato Chris Brown ha avuto vari episodi in cui è stato violento, soprattutto con la sua ex storica Rihanna, come racconta l’articolo di E!news del 2009:

Prima ancora che Chris Brown venisse arrestato per aver picchiato e tentato di soffocare la fidanzata Rihanna, la notte dell’8 febbraio, erano circolate voci secondo cui il cantante se la sarebbe presa con la ragazza anche in passato.

Brown era stato protagonista di due precedenti incidenti “di violenza domestica” prima dell’arresto di quest’anno, si legge nel rapporto di un addetto alla libertà vigilata presentato oggi nel corso della sentenza al cantante e ottenuto dal Los Angeles Times.

Il primo incidente si sarebbe verificato in Europa, circa tre mesi prima dell’arresto. Stando al rapporto, Chris e Rihanna si erano messi a “litigare a parole” quando la ragazza gli aveva tirato una sberla e lui aveva reagito spingendola contro un muro.

Inoltre, a gennaio, durante una vacanza alle Barbados Brown e Rihanna avevano iniziato a discutere mentre si trovavano a bordo di un Range Rover preso a noleggio. Nessuno dei due era rimasto ferito, ma Brown era sceso dal veicolo e aveva mandato in frantumi il finestrino del guidatore e del passeggero.

Successivamente, la coppia aveva fatto riparare il mezzo e, all’epoca, l’incidente non era stato denunciato.

Tuttavia, Rihanna e i suoi amici hanno avuto modo di parlare con le autorità dal giorno dell’arresto di Brown, la sera dei Grammy Awards, quando la star R&B si trovava ad Hancock Park, a bordo di una Lamborghini noleggiata.

La cantante di “Disturbia” aveva accettato di collaborare con l’accusa e avrebbe testimoniato contro l’ex fidanzato, se quest’ultimo non avesse raggiunto un accordo, scampando così al processo.

Brown è stato sentenziato formalmente a cinque anni con la condizionale, 180 ore di lavori al servizio della comunità e a 52 settimane di frequentazione di un corso sulla violenza domestica.

Nonostante le obiezioni da entrambe le parti, il giudice ha prolungato fino al 2014 il divieto di avvicinamento che non permetterà a Brown di trovarsi a meno di 100 metri da Rihanna.

Stando al rapporto, nel corso di un incontro tenutosi il 26 giugno, il cantante aveva comunicato all’addetto alla libertà vigilata di volersi dichiarare colpevole, sebbene il suo legale gli avesse consigliato di non farlo.

“Voglio prendermi la responsabilità dell’errore commesso”, aveva spiegato Brown, aggiungendo di essere “in preda al rimorso” per quello che aveva fatto. Crescendo è stato esposto a comportamenti violenti e non era sua intenzione “seguire le stesse orme”.

Guarda il video di Chris Brown arrestato

Tags:

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Chris Brown arrestato per aver minacciato con una pistola una donna”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche