Gigi D’Alessio ha 25 milioni di debiti. E che colpa abbiamo noi?

Gigi D’Alessio è indebitato fino al collo e MINACCIA di cantare per altri 15 anni per pagare tutto. E la ggente risponde: “Meglio pagare che correre un rischio simile!”

gigi d'alessio debiti

Gigi D’Alessio ha 25 milioni di debiti! oggi sul Corriere una notizia terribile ha mandato di traverso il cornetto a molti italiani:

la «Gigi D’Alessio Holding», cioè l’insieme delle società riconducibili al cantante napoletano, 49 anni, ha debiti superiori al numero dei dischi venduti: 25 milioni contro 20 milioni. A fronte dei finanziamenti è stato ipotecato praticamente l’intero patrimonio immobiliare di famiglia e pignorata ogni fonte di reddito. Su due mutui Mps, per esempio, uno per la casa in Sardegna e uno per quella di Roma, c’è un piano di rientro delle rate scadute. Unicredit sulla villa di Porto Rotondo ha ottenuto un’ipoteca dopo un’azione giudiziaria così come in garanzia sono finite anche ville, terreni, appartamenti e società. Una massa di denaro in prestito che genera oneri, interessi, rate, cambiali. E ritardi nel far fronte agli impegni, perché sono tanti soldi, anche per chi da oltre vent’anni raccoglie successi. «Sono anni che sto lottando per riemergere da questa situazione», dice il cantante

E come ne vuole uscite fuori Giggi? Cantando per altri 15 anni!

Gigi D’Alessio sta faticosamente uscendo dal tunnel dei debiti. Proprio in queste settimane sta definendo una serie di piani di rientro dalla montagna di soldi che deve restituire e che in gran parte hanno un’origine nota: i disastrosi affari, a cominciare dal progetto fallito di riportare il marchio Lambretta in Italia, con Giovanni Cottone, ex marito proprio della Marini. «Prima di trovarmi, anzi di mettermi, in questa situazione, — sospira — ero l’uomo più sereno del mondo. Canterò e farò concerti a lungo perché sono felice quando riesco a dare emozioni. E pazienza se almeno per i prossimi 15 anni canterò anche per pagarmi i debiti. Onorerò gli impegni in attesa che qualcun altro (Cottone, ndr) onori i suoi nei miei confronti. Perché io, in questa storia, sono vittima non carnefice».

Non appena la ferale notizia si è diffusa il panico è corso su Twitter.

I tweet sconvolti per i debiti di Gigi D’Alessio

Meglio pagare che correre un rischio simile!

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Gigi D’Alessio ha 25 milioni di debiti. E che colpa abbiamo noi?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche