La foto ricordo dei bambini al raduno neonazista

Al raduno neonazista del Fronte Veneto Skinhead di Revine Lago i coraggiosi genitori di questi bambini fanno fare il saluto romano ai propri figli. Perché se lo facessero loro rischierebbero qualche guaio con la giustizia. Ma non bisognava avere il coraggio delle proprie idee?

neonazista revine lago fronte veneto skinhead nazisti bambini - 1

Anche quest’anno è andato in scena il solito raduno neonazista a Revine Lago, un tranquillo comune in provincia di Treviso che regolarmente ospita manifestazioni organizzate dal Fronte Veneto Skinheads e da altre associazioni di estrema destra di stampo neonazista e neofascista. Una quattro giorni all’insegna della musica delle solite band che girano nel circuito delle convention della croce uncinata e della croce celtica condita da conferenze sul nazionalismo nelle quali intervengono gli ideologi dell’estrema destra europea.

revine lago fronte veneto skinhead nazisti bambini - 1

 

Non si tratta di eventi esclusivi per pallidi crani rasati con bretelle e anfibi ma a quanto pare anche per famiglie. Almeno questo è quello che si evince dalla foto trovata nell’Internet dalla Tribuna di Treviso che ritrae alcuni bambini mentre fanno il saluto romano durante un momento di relax.  Un gesto per il quale i bambini, essendo minori, non sono perseguibili. Lo sono invece, secondo la Legge Mancino, gli adulti che fanno apologia di fascismo, ma questa è un’altra storia. Umberto Lorenzoni, presidente dell’Anpi ha dichiarato: «Questa è l’inculturazione della fede fascista nei piccoli. È esecrabile, sul piano anzitutto educativo, il comportamento dei genitori. E questi genitori andrebbero perseguiti per la strumentalizzazione di cui si sono resi protagonisti».

anyone-seen-kyle

 

Al di là di quella che è evidentemente una goliardata di cattivo gusto fa sorridere che i coraggiosi neonazisti del Veneto mandino avanti dei bambini a fare quello per cui invece loro, da adulti, sono passibili di denuncia. Chissà cosa succederà quando questi bambini diventeranno un meme come il povero Kyle, che una volta è andato ad un raduno di naziskin e non è più tornato a casa 🙁

revine lago fronte veneto skinhead nazisti bambini - 2

 

Da registrare il commento di Stefania Burian, segretaria Segretario di Circoscrizione della Lega Nord Liga Veneta Circoscrizione Opitergino Mottense e consigliere comunale a Oderzo (TV) che spiega che a scuola non spiegano le foibe.

Tags:

0 commenti per “La foto ricordo dei bambini al raduno neonazista”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche