Come sono diventati i baby-modelli di Anne Geddes

Anne Geddes

Se siete novanta non potrete non ricordarvi di Anne Geddes. Nelle cartolerie era sempre pieno di calendari, bigliettini d’auguri, agende, quaderni e molto altro, con le stampe dei bambini immortalati dalla fotografa. Anne Geddes viene dall’Australia, ma si è trasferita da molto tempo in Nuova Zelanda. I suoi lavori sono diventati famosissimi in poco tempo e tutti voi avrete visto almeno uno dei suoi scatti. I bambini immortalati nelle sue foto tra paesaggi fiabeschi e ambientazioni surreali sono ormami cresciuti e dopo vent’anni, Anne Geddes, ha deciso di incontrare alcuni dei suoi baby-modelli. Ha postato su Facebook e Instagram i confronti tra il prima e il dopo ottenendo subito moltissimo successo. E voi siete curiosi di vedere come sono diventati i bambini di Anne Geddes?

Guarda come sono diventati i bambini di Anne Geddes:

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Come sono diventati i baby-modelli di Anne Geddes”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche