Silvia Farina, è nata una stella a Pechino Express?

Sembra Martina Dell’Ombra che imita Arisa ma probabilmente c’è molto di più: del resto la prima non è mai arrivata in televisione mentre la seconda è stata brutalmente eliminata a Monte Bianco

silvia-farina-pechino-express-4

Costantino della Gherardesca l’aveva annunciato: Silvia Farina, che con Marco Cubeddu compone la coppia de Gli Estranei, sarebbe diventata rapidamente la rivelazione di Pechino Express 2016 – Le civiltà perdute. E così è stato visto che Silvia, 33 anni e make up artist (ma dice anche di studiare recitazione), è riuscita a insidiare il trono trash di Tina Cipollari e Lory Del Santo. Ma c’è qualcosa in Silvia Farina che fa pensare a molti che il personaggio non sia genuino come vorrebbe fare credere. Insomma, siamo di fronte ad una Martina dell’Ombra che ce l’ha fatta?

Silvia Farina sostiene di essere arrivata a Pechino Express grazie a Undressed, il programma/esperimento (che spesso ha impiegato attori) di DeeJay TV. Silvia ha partecipato al terzo episodio della prima stagione di Undressed. Anche lì la Farina faceva il ruolo della svampita (ma furba) proprio come a Pechino Express. All’epoca la Farina era alla ricerca di un uomo da sposare in chiesa, strano lo cercasse a Undressed. Il suo “lato Arisa” invece doveva ancora emergere, forse è il frutto di un’elaborazione successiva.

Sull’Interwebs c’è chi ritiene che la Farina sia la figlia segreta di Tina Cipollari, altri che sia un’imitatrice di Arisa, di base nessuno riesce a inquadrare il personaggio, che ha mandato in cortocircuito gli spettatori che si interrogano sul fatto se “ci è o ci fa”.

silvia-farina-pechino-express-1

Costantino da parte sua invece si gode il successo di una delle sue creature, che tra un’intervista su Gay.it dove annuncia di voler diventare la nuova icona del mondo LGBT e una prova canora in chiesa per conquistarsi un posto letto sembra seriamente intenzionata a diventare un vero e proprio tormentone. Del resto ci sono persone che non ne possono già più di lei, e questo solitamente è un buon segno perché significa che il suo personaggio funziona davvero.

Senza dubbio va dato atto che Silvia ha saputo dosare accuratamente le informazioni su di lei (a parte l’episodio su Undressed non sembra esistere su Internet prima di luglio), mantenendo quell’aura di mistero che invoglierà i telespettatori a seguire il programma per scoprire se “è vera o falsa” o per vedere quanto trash può essere. In fondo di dove siano capaci di arrivare Lory Del Santo (che si è interrogata per cinque minuti buoni se quelle che aveva catturato fossero galline oppure oche) o Tina Cipollari (con le sue mitiche pause panino) abbiamo un’idea abbastanza chiara, ma Silvia Farina sarà in grado di superarle? Oppure crollerà sul più bello. Non resta che vedere cosa combinerà la settimana prossima, Costantino è davvero diabolico.

silvia-farina-pechino-express-2

 

E da una che esordisce così su Twitter possiamo aspettarci qualsiasi cosa.

Tags:

0 commenti per “Silvia Farina, è nata una stella a Pechino Express?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche