La foto di Mussolini nello studio di Lele Mora

Naike Rivelli ha pubblicato una foto con Lele Mora, nel suo studio. Due particolari saltano subito all’occhio: e non sono le tette di Naike

lele mora mussolini naike rivelli

Naike Rivelli ha pubblicato su Instagram una foto con Lele Mora, nel suo studio. Naike racconta di essere andata a trovare quello che considera uno zio, e che l’ha vista nascere:

Due particolari, che non sono quelli che pensate voi, saltano subito all’occhio: la foto di Mussolini che fa il saluto romano, e un busto del dittatore su un mobile. Niente di nuovo visto che Lele Mora non ha mai nascosto di essere fascista e “mussoliniano nell’anima”:

«I miei sono fascisti e sono fascista anch’io, mussoliniano nell’anima. Nella mia casa a Bagnolo Po ho diversi busti del Duce. Mio nonno era camicia nera. Ancora oggi, con i miei genitori e le mie sorelle andiamo a pregare tutti gli anni a Predappio sulla tomba del Duce. Del fascismo mi piace tutto, proprio tutto».

Nel marzo 2009 ribadì il suo amore strappacuore al settimanale CHI, dichiarando la sua passione per l’uomo Mussolini:

«Mio padre è un mussoliniano convinto. In casa ha il busto del duce e ogni giorno lo pulisce con cura. Anch’io ne tengo uno sulla mia scrivania e lo bacio tutti i giorni». (Sarà come quello che ha in studio Feltri? Può darsi)

Pochi mesi dopo viene immortalato nel film Videocracy, mentre esibiva, fiero e tronfio, il suo telefonino che trillava “Faccetta Nera”.

Lele Mora e la suoneria con “Faccetta Nera”

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “La foto di Mussolini nello studio di Lele Mora”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche