La storia di Brad Pitt sotto inchiesta da parte del FBI

Il Federal Bureau of Investigation conferma che sta raccogliendo informazioni in merito ad un incidente avvenuto su un jet privato dove viaggiava la famiglia Pitt-Jolie, ma al momento non è stata ancora aperta nessuna inchiesta

brad pitt

Brad Pitt è accusato di abusi verbali e fisici su alcuni dei figli titolava ieri il giornale di gossip TMZ. Il Dipartimento di polizia di Los Angeles però smentiva categoricamente che fosse stata avviata un’inchiesta sull’attore, che si sta separando dalla moglie Angelina Jolie. Si è pensato quindi che la vicenda facesse parte del prequel della battaglia legale tra Pitt e Jolie per l’affidamento dei figli. Ma poco fa è arrivata la BBC che ha riferito che il Federal Bureau of Investigation sta valutando la possibilità di aprire un’inchiesta nei confronti di Brad Pitt.

brad-pitt-fbi-inchiesta-1

UN INCIDENTE AVVENUTO SU UN JET PRIVATO  – Non si sa molto a proposito di questa eventuale inchiesta – che non è ancora partita – il Bureau ha dichiarato alla BBC che sta raccogliendo informazioni in merito ad accuse riguardanti un episodio avvenuto il 14 settembre scorso a bordo di un jet privato la settimana scorsa. L’aereo, stava volando all’interno della giurisdizione degli Stati Uniti, e quindi l’inchiesta sarebbe federale e di conseguenza di competenza del FBI dal momento che il presunto crimine è avvenuto durante il volo (il jet privato pare fosse partito dalla Francia). Il Los Angeles County Department of Children and Family Services non può confermare né negare l’esistenza di inchieste a carico di Pitt per maltrattamenti mentre il LAPD conferma che l’inchiesta la cui esistenza è stata rivelata da TMZ non esiste. Sky News riferisce che l’investigazione del Bureau riguarderebbe uno “scontro” avuto da Pitt con uno dei suoi sei figli avvenuto su un aereo atterrato in Minnesota ma che al momento non ci sono sufficienti elementi per determinare l’apertura ufficiale di un’inchiesta. Il solito TMZ – quindi è una notizia da prendere con le pinze – riferisce che una volta atterrato Pitt sarebbe stato furente e avrebbe addirittura tentato di lasciare la pista d’atterraggio a bordo di un camion per il rifornimento. In un altro pezzo TMZ racconta invece la dinamica dell’accaduto: durante un acceso diverbio tra Pitt e la Jolie Maddox si sarebbe intromesso per difendere (a voce) la madre. A quel punto Pitt si sarebbe scontrato con il figlio maggiore ma non è chiaro attualmente se lo abbia fatto inavvertitamente o intenzionalmente. Secondo non meglio precisate fonti di TMZ (le stesse dell’inchiesta del LAPD?) Pitt forse era ubriaco, ma ancora, non essendoci nessun comunicato ufficiale, nemmeno da parte della Jolie, in merito meglio prendere certi “scoop” per quello che sono: gossip.  L’unica cosa che pare certa è che sia stato riferito al FBI di un incidente avvenuto sull’aereo e quindi come atto dovuto il Bureau avrebbe aperto un’indagine per appurare l’accaduto. Non bisogna dimenticare che la Jolie ha anche fatto richiesta per ottenere la custodia esclusiva di tutti i figli, Maddox (15 anni), Pax (12), Zahara (11) Shiloh (10) e i gemelli Knox e Vivienne di otto anni. Secondo alcune indiscrezioni, non confermate però dal FBI, la Jolie sarebbe stata presente a bordo dell’aereo e sarebbe stato proprio in seguito a quell’episodio che avrebbe deciso di chiedere il divorzio dal marito con il qualche è sposata da più di dieci anni.

0 commenti per “La storia di Brad Pitt sotto inchiesta da parte del FBI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche