Quello che ha baciato il sedere di Kim Kardashian per strada – VIDEO

Vitalii Sediuk bacio sedere kim kardashian

Vitalii Sediuk ha colpito ancora. Il ragazzo che ha preso in braccio Gigi Hadid a Milano ne ha combinata un’altra delle sue. A Parigi mentre Kim Kardashian stava per entrare in macchina è riuscito a superare la sicurezza a a dare un bacio al monumentale sedere di Kim. Ecco il video

 


Quello che ha baciato il sedere di Kim… di superstarz_com
Non è la prima volta che Vitalii Sediuk prende di mira la Kardashian. Anche nel 2014 durante la Paris Fashion Week aveva effettuato un vero e proprio placcaggio su di lei. E Kim sembra davvero arrabbiata. Secondo quanto riporta Tmz ha intenzione di “fargli passare l’anima dei guai”. Kim ha ringraziato la sicurezza che è prontamente intervenuta con un tweet:ù

VITALII SEDIUK: CHI È IL RAGAZZO CHE HA PRESO IN BRACCIO GIGI HADID E BACIATO KIM- Ma chi è il ragazzo che ha osato tanto? Non è un fan qualunque ma una specie di Paolini dei Vip:

A compiere la bravata è stato un suo fan ucraino, Vitalii Sediuk, un soggetto che si diverte a compiere azioni simili. Non è la prima volta che abbraccia, bacia o salta addosso a una celebrity. Vitalii, che è un giornalista, in passato ha abbracciato personaggi come Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Bradley Cooper sui vari red carpet del mondo e persino a Cannes ha provato ad avvicinare le star. Risultato: arrestato per aggressione. Negli Stati Uniti è finito in tribunale per atti dello stesso genere

Leggi anche: Gigi Hadid aggredita a Milano da Vitalii Sediuk

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Quello che ha baciato il sedere di Kim Kardashian per strada – VIDEO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche