#iostoconSimona: i vip vogliono cacciare Bettarini e Clemente Russo

#iostoconSimona è iniziato con un lungo post su Facebook di Domenico Naso, giornalista del Fatto quotidiano che si occupa di televisione e spettacolo: Cari amici e colleghi che, come me, vi occupate di spettacolo

#iostoconsimona

#iostoconSimona è iniziato con un lungo post su Facebook di Domenico Naso, giornalista del Fatto quotidiano che si occupa di televisione e spettacolo:

Cari amici e colleghi che, come me, vi occupate di spettacolo e televisione,
siamo abituati a sopportare le critiche di chi dice che siamo giornalisti di serie B, che “il vero giornalismo è altro”, che scrivere di cose all’apparenza “leggere” è degradante. Eppure noi sappiamo che siamo giornalisti come tutti gli altri, che proviamo a essere ogni giorno precisi e professionali, che abbiamo un’etica, che tentiamo semplicemente di raccontare i fenomeni di cultura popolare nel migliore dei modi.

Il video del discorso di Bettarini a Clemente Russo

 

Come in ogni categoria, ovviamente, anche tra noi ci sono i cialtroni, i cinici, gli arrivisti, gli incapaci. Ma non abbiamo alcun motivo per sentirci figli di un Dio minore e forse abbiamo l’occasione per dimostrarlo. Possiamo, una volta tanto, influire sul mondo che raccontiamo e soprattutto sui messaggi che passano attraverso un mezzo di comunicazione così diffuso e popolare come la televisione.

Dovremmo unirci, a mio modesto parere, e chiedere a Mediaset e Endemol, a Ilary Blasi e Alfonso Signorini, agli autori del Grande Fratello Vip, di espellere Clemente Russo e Stefano Bettarini dal programma. Russo aveva già mostrato di che pasta è fatto quando si è rivolto in maniera volgare e offensiva nei confronti di Bosco Cobos, ma era stato incredibilmente “perdonato” dagli autori del programma. Adesso si è espresso in maniera vergognosa nei confronti di Simona Ventura, dimostrando la concezione che ha della donna e del suo ruolo nella società. Secondo Russo, tra l’altro, un uomo dovrebbe “lasciare lì morta” la compagna colpevole di un eventuale tradimento.

Stefano Bettarini, invece, non ha avuto scrupoli nel trascinare nel fango alcune note donne di spettacolo, magari sposate e con figli, solo per dimostrare al degno compare di essere uno sciupafemmine, un maschio alfa, secondo il più vecchio e volgare cliché maschilista. La televisione è uno strumento micidiale quando veicola un messaggio, soprattutto quando un programma è seguito in massa dai più giovani.

Ecco, allora, che una volta tanto possiamo influire sugli effetti della televisione e correggere il tiro per cercare di dimostrare al pubblico del Grande Fratello che non tutto è permesso, che persino un programma come il Grande Fratello Vip deve avere dei limiti, che non c’è spazio nell’intrattenimento leggero per maschilismo e omofobia. Dovremmo unirci, dicevo, per chiedere un’espulsione che sarebbe utile, oltre che sacrosanta.

Tra quelli che ho taggato forse alcuni non la pensano come me. In tal caso mi scuso. Ma a chi condivide questo mio pensiero, chiedo di aiutarmi a diffondere l’idea ad altri colleghi di web, tv e carta stampata e far arrivare forte e chiaro a Mediaset e Endemol il nostro messaggio.
Grazie
Domenico

Domenico Naso si appella a colleghi e non per far espellere Clemente Russo e Stefano Bettarini dal GfVip. E in molti hanno risposto. Blogger come Davide Maggio, vip come Nina Moric. Giornalisti come Selvaggia Lucarelli o Chiara Maffioletti del Corriere di sera.

#iostoconSimona: i vip vogliono cacciare Bettarini e Clemente Russo

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

I tweet su #iostoconSimona

#iostoconSimona

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “#iostoconSimona: i vip vogliono cacciare Bettarini e Clemente Russo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche