Il vecchietto che spruzza lo spray al peperoncino ad un carabiniere

Incredibile storia di un nonnetto “criminale” in provincia di Biella. Il novantenne stava fuggendo e ha anche colpito il carabiniere al collo

vecchietto spray carabiniere

Incredibile storia di un nonnetto “criminale” in provincia di Biella. Il novantenne si è avventato contro un carabiniere. Ed è finita male come racconta la Stampa:

La storia, che ha dell’incredibile, è accaduta a Cossato. Protagonista è un uomo di 90 anni, di Lessona. Alla guida della sua Ape 50, senza accorgersene, piomba sulla Ford Fiesta che lo precede incolonnata a un incrocio. La donna alla guida dell’auto scende dalla vettura e gli chiede di fermarsi. Lui la ignora, forse le risponde a male parole, e come se nulla fosse riprende la sua marcia.

Ad assistere all’incidente c’è un appuntato, in forza alla stazione di Cossato, fuori servizio. Il militare riesce a raggiungere il motocarro e si fa riconoscere attraverso il tesserino. Per tutta risposta il pensionato lo riempie di insulti, poi estrae dalla tasca una bomboletta e gli spruzza sul volto uno spray urticante al peperoncino (di quelli commercializzati come strumenti antiaggressione), provocandogli un eritema guaribile in due giorni. Il pensionato è stato denunciato per oltraggio e minacce a pubblico ufficiale.

Mai fidarsi di un novantenne a bordo di un’Ape Piaggio! Non si sa mai cosa potrebbe succedere!

Leggi anche: Quello che picchia un carabiniere perché non lo vuole arrestare

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Il vecchietto che spruzza lo spray al peperoncino ad un carabiniere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche