Cloris Brosca: che fine ha fatto La Zingara?

L’amatissima (e temutissima) Zingara di Rai Uno ha messo nel cassetto la Luna Nera e ora si dedica esclusivamente alla sua antica passione: il teatro

cloris brosca la zingara che fine ha fatto

Tutti quelli che hanno (ormai) una certa età la ricordano come “La Zingara” di Luna Park, il gioco a premi di Rai Uno. Era il 1994 e in quel periodo “zingaro” era un termine ancora consentito nell’uso corrente. Ma cosa ci faceva una zingara in televisione? In realtà Cloris Brosca non è “zingara”.  È un’attrice napoletana che in Luna Park vestiva i panni di una cartomante che era la protagonista di uno dei giochi più famosi del programma, dove lo scopo era evitare il tarocco della Luna Nera.

Luna Park era un gioco a premi condotto dai presentatori più famosi dell’ammiraglia Rai. Alla conduzione del programma si alternavano Fabrizio Frizzi, Pippo Baudo, Milly Carlucci, Mara Venier
e Rosanna Lambertucci. Durante ogni puntata due coppie di concorrenti si sfidavano cimentandosi in diverse prove liberamente ispirati al Luna Park e alle fiere per raggiungere il montepremi finale.

L’ultimo ostacolo da affrontare era la temibile Zingara. Ovvero la nostra Cloris Brosca la quale sottoponeva ai concorrenti una serie di indovinelli in rima ognuno legato ad una delle carte dei tarocchi (generalmente si trattava di completare detti popolari o proverbi). Una volta indovinata la risposta si poteva raddoppiare il bottino guadagnato fino a quel momento. Ma se lo sfortunato concorrente sceglieva una carta che si rivelava essere la Luna Nera il montepremi veniva dimezzato o azzerato (dipende dalle versioni del gioco).

cloris brosca che fine ha fatto

La luna nera!1

Il gioco della Zingara ebbe talmente successo che divenne un programma a sé che andava in onda nella fascia pre-serale (dopo il TG delle 20). Era condotto tra gli altri da Paolo Bonolis e Carlo Conti.  Per un certo periodo divenne un vero spettacolo itinerante che andava in onda dalle piazze delle città italiane, sempre con lo stesso meccanismo delle carte e degli indovinelli in rima.

Ne venne fatto ovviamente, anche un gioco in scatola per consentire a tutti di giocare a casa con gli amici al gioco degli indovinelli. La Zingara e la sua Luna Nera divennero così popolari (un vero e proprio tormentone) che sono citate anche in “Quelli che benpensano” di Frankie Hi-Nrg.

Il tutto è durato più o meno fino al 2002. Quella fu l’ultima stagione della Zingara. Nel frattempo aveva preso parte anche al gioco a premi In bocca al lupo. La Luna Nera andò in pensione e di Cloris Brosca si persero le tracce. Almeno per quanto riguarda la televisione. Perché la Brosca (che oggi ha 59 anni) è tornata alla sua vecchia passione: il teatro. Non tutti sanno che Cloris Brosca infatti nasce proprio come attrice teatrale. Solo per caso divenne la protagonista di Luna Park dopo aver preso parte alle selezioni per il cast della trasmissione.

Oggi Cloris, vive a Roma. E di recente – come raccontava a Vanity Fair – ha fatto parte del cast di una Filumena Marturano diretta da Lello Mascia. La sua apparizione televisiva più recente risale invece ad un paio di anni fa. È stata invitata a Uno Mattina Estate per parlare del rapporto degli italiani con la cartomanzia. Capello corto e platinato ma è sempre lei, riconoscibilissima (e amatissima dagli italiani).

cloris brosca che fine ha fatto

La sigla de La Zingara cantata da Cloris Brosca

Tags:

0 commenti per “Cloris Brosca: che fine ha fatto La Zingara?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche