Come creare le finte chat di WhatsApp

I commenti memorabili, le spunte blu, le risposte epiche: la maggior parte di questi meme mitologici non è mai esistito ed è pura opera di fantasia, contribuisci anche tu a diffondere questo cancro

messaggio whatsapp fake

Per fare i big likes su pagine e gruppi Facebook non vi servie implorare l’amico o l’amica di turno di rispondervi “come da copione” per poter fare uno screenshot epico. Non dovrete nemmeno ingegnarvi con il fai da te utilizzando magari due smartphone per scrivervi le chat da soli. La tecnologia come sempre vi viene in aiuto e vi consente di evitare tutto la fatica inutile e di andare subito al punto della questione: la chat fake su WhatsApp.

messaggio whatsapp fake

SPUNTE BLU COME SE PIOVESSERO –  disposizione ci sono diverse App sui vari store ma per i più pigri c’è anche un sito che vi permette di personalizzare a piacimento le conversazioni tra voi e un immaginario (o reale) interlocutore con tanto di timestamp e doppia spunta blu. Per rendere più realistico il tutto potrete anche impostare la percentuale di carica della batteria, il livello di copertura della rete (o del Wi-Fi) e ovviamente l’operatore mobile di vostro gradimento.

Il principio è lo stesso di quei siti che offrono la possibilità di creare screenshot di finti SMS senza dover perdere tempo su Photoshop, ma dal momento che gli SMS li usano solo le nonne non servono poi a molto. Ma non è finita qui perché Fake Whats offre anche altri servizi molto più interessanti. Il primo è la possibilità di inviare falsi messaggi ad un numero di telefono (si presume di una persona che sapete usa WhatsApp) facendo figurare come mittente un numero a vostro piacimento (falso ma vero, ad esempio quello di un’altra persona che conoscete).

Potete utilizzare questo sistema anche per auto-inviarvi messaggi da parte di un vostro contatto. Un altra opzione – tecnicamente più impegnativa – invece riguarda la possibilità di mettersi in ascolto dei messaggi ricevuti da un determinato numero di telefono. La procedura è abbastanza complessa (richiede in buona sostanza la possibilità di accedere fisicamente al dispositivo della vostra vittima per poter carpire alcune informazioni).

E non sembra funzionare (almeno stando ai test che abbiamo effettuato), probabilmente perché qualche tempo fa WhatsApp ha cambiato il metodo di crittografia proprio per impedire questo genere di attacchi. Insomma per improvvisarsi agenti segreti e rubare le conversazioni altrui (cosa che non è legale) il sito non pare essere così utile. Ma se invece vi accontentate della possibilità di andare in giro a fare i simpaticoni (o a farvi licenziare) questo è il sito che fa per voi. Poi si sa che con i big likes si fanno i soldi veri e si diventa famosi di brutto.

Leggi anche: Il ritorno della whatsapp-novela di Cristina e Luca

0 commenti per “Come creare le finte chat di WhatsApp”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche