La bufala dell’arresto di Damiano Coccia Er Faina per spaccio di droga

Una vecchia vicenda mai chiarita diventa il pretesto per Ermes Maiolica per creare una nuova bufala sull’arresto del Faina per spaccio di cocaina. Ma lui non capisce che è uno scherzo e va al manicomio

damiano coccia er faina arrestato

Damiano Coccia noto come “Er Faina” è uno dei mostri finali del gentismo su Internet. Non passa giorno che questo nuovo profeta ci dispensi le sue opinioni sulla crisi dei valori dell’Occidente e i consigli su come risolvere i disastri dell’Italia e di Roma. Questo 28enne romano, di professione netturbino, ci delizia da un paio d’anno con i suoi video a tasso di incazzatura (e rigonfiamento delle vene del collo) crescente contro tutto e tutti. Spesso Er Faina se la prende con gli immigrati che naturalmente secondo lui vivono in hotel con wi-fi e accendini di lusso mentre i poveri italiani sono costretti a vivere nelle tende raccattando gli accendini lanciati in giro da Coccia.

damiano coccia er faina arrestato

IL FAINA GAMBIZZATO NEL 2011? – Da qualche tempo circola su Internet una storia, peraltro mai smentita ufficialmente dal Faina, riguardante il fatto che nel 2011 un certo Damiano Coccia, che faceva il corriere della droga per conto dei Casamonica fosse stato gambizzato in un agguato davanti ad un Burger King a Porta Furba. L’autore dell’attentato (nel quale era rimasto vittima anche Pasquale Casamonica) non è mai stato identificato ma quel Coccia e Casamonica furono condannati per spaccio poiché in seguito agli accertamenti degli inquirenti venne scoperto che Coccia e Casamonica erano coinvolti in un giro di droga.

Nell’articolo ci sono alcune incongruenze che possono far pensare che si tratti solo di un caso di omonimia, tutti sanno che Er Faina di lavoro fa il netturbino e ha 28 anni mentre il Coccia gambizzato nel 2011 e condannato ad un anno di reclusione nell’ottobre 2012 viene definito “vigile del fuoco” e all’epoca dei fatti aveva 27 anni. Quando la notizia venne fuori qualche mese fa Er Faina si arrabbiò molto promettendo querele a destra e a manca (magari con l’aiuto del cugino della postale) ma non scrisse o disse mai nulla sull’argomento, per smentire quelli che dicevano che quel Coccia gambizzato era davvero lui.

damiano coccia er faina arrestato

Se rimane quindi il dubbio riguardante il fatto che quel Damiano Coccia sia il Damiano Coccia che tutti abbiamo imparato a detestare e sfottere non c’è dubbio che la notizia riguardante l’arresto del Faina, trovato con mezzo chilo di cocaina in casa sia una bufala. Lui però non l’ha capito e su Facebook se la prende con il “giornalista” che si inventa le notizie e che dice che ha 40 anni. Diversamente da come si era comportato per la storia del 2011 questa volta Damiano Coccia ci va giù “duro” a modo suo parlando di giornalista terrorista. Forse che sa che questa è una balla?

damiano coccia er faina arrestato

La pacata reazione del Faina

Ma la storia, che nel frattempo è stata modificata, è solo una delle tante bufale messe in circolazione da Leonardo Piastrella/Ermes Maiolica, che da qualche tempo sta cercando di creare una serie di finti giornali per allocchi sulla scia del successo del Corriere del Mattino, infatti non ha resistito alla tentazione di entrare a far parte della vicenda:

Nascondevano in casa oltre 5 etti di cocaina. Damiano Coccia 27 anni ed il compagno Ermes Maiolica di 40 anni, con precedenti specifici, attualmente affidati in prova ai servizi sociali, sono stati arrestati dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di San Giovanni e del Reparto Prevenzione Crimine di Roma, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

damiano coccia er faina arrestato damiano coccia er faina arrestato

Chissà se ora Damiano “Er Faina” Coccia continuerà a raccontarci la storia degli immigrati ospitati negli alberghi a 35 euro al giorno e osano anche lamentarsi del cibo mentre gli italiani muoiono di fame mentre “i giudici comunisti” li difendono. Tra le bufale del Faina e quelle di Maiolica/Piastrella è una lotta davvero dura, quelle di Maiolica almeno si scoprono subito da tanto sono fatte male (sono una brutta copia del Corriere del Corsaro o di Lercio) e alla fine il suo gioco è quello di ottenere visibilità (e magari vincere i – lol – Macchianera Awards) con il suo “esperimento sociale” che si ripete sempre uguale da anni. Er Faina invece è uno che ci crede davvero a quello che dice, e quello che è peggio ci credono anche molte altre persone.

Leggi anche: Fenomenologia di Damiano “Er Faina” Coccia

Tags:

0 commenti per “La bufala dell’arresto di Damiano Coccia Er Faina per spaccio di droga”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche