Patrizia Cavaliere: le confessioni dell’«amante di Bettarini»

Secondo Patrizia Cavaliere Stefano Bettarini avrebbe avuto una storia con lei che sarebbe durata sei anni. Durante il matrimonio con Simona Ventura

patrizia cavaliere bettarini

Le confessioni di Patrizia Cavaliere ovvero Lady Trisha a “Nuovo”. Secondo la Cavaliere Stefano Bettarini avrebbe avuto una storia con lei che sarebbe durata sei anni. Durante il matrimonio dell’ex calciatore con Simona Ventura.

“C’eravamo incrociati nella sala vip dello stadio di San Siro, a Milano. Io ignoravo chi fosse: non seguivo molto né il gossip, né il calcio, pur lavorando in tv. Solo dopo seppi che si trattava di Stefano Bettarini. La scintilla vera tra noi è scattata quando lui fu ingaggiato nella Fiorentina. Io ero andata a Firenze per accompagnare la fidanzata di un suo compagno di squadra e lì scattò la passione”.

E come si incontravano?

“Non era semplice: lui cambiava spesso squadra. Io facevo serate nei locali, per cui riuscivo a organizzami e a spostarmi dove giocava. Quando invece ci si vedeva a Milano, andavo a casa sua mentre Simona era in vacanza coi figli […] Tra noi nacque una storia vera e importante […] Era un bravissimo corteggiatore, ci ha saputo fare. Poi qualcosa deve essere cambiato: ho l’impressione che oggi preferisca che siano le donne a corteggiare lui […] Non è finita nel migliore dei modi, poiché nell’ultimo periodo Stefano era cambiato, direi che era peggiorato”.

Perché Patrizia Cavaliere ha intrapreso una relazione con un uomo sposato?

“Certo, il fatto che lui fosse sposato con Simona avrebbe potuto frenarmi, però io ero single. All’epoca pensavo che, al massimo, era lui a commettere uno sbaglio, non io. Di Simona non parlavamo. Esistevamo noi due e basta. Solo una volta gli chiesi perché non si separava e mi rispose che non era il caso: faceva comunque vita da single”.

Ma la storia non è finita bene. E ora Lady Trisha si dice pentita:

La Cavaliere si mostra comunque pentita: “Le chiederei scusa (a Simona Ventura, ndr) per quello che ho fatto Ero innamorata e non ho riflettuto. oggi sono solidale con lei, visto il modo in cui Stefano si comporta […] Mi diceva che, al di là di sua moglie, c’ero soltanto io. Al GF VIP ha raccontato scappatelle che risalgono al periodo in cui stavamo insieme: ha preso in giro anche me. Adesso riesco a mettermi nei passi di Simona e capisco cosa vol dire essere traditi”.

L’intervista di Patrizia Cavaliere a Nuovo

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Patrizia Cavaliere: le confessioni dell’«amante di Bettarini»”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche