Pete Burns aveva previsto la sua stessa morte?

Pete Burns sapeva che stava per morire? Probabilmente no. Ma molti hanno visto in un tweet di qualche giorno fa la auto-profezia del cantante inglese.

pete burns morte twitter

Due giorni fa, il 23 ottobre, è morto Pete Burns, leggendario cantante dei Dead or Alive. La notizia ha gettato nello sconforto i fan del gruppo e ha deliziato i tabloid anglosassoni che hanno potuto fare un sacco di giochi di parole sulla morte e sul fatto che già durante la sua carriera musicale non sapesse se era Dead or Alive. Ma c’è di più perché secondo Unilad il 57enne cantante inglese avrebbe addirittura previsto la sua stessa morte.

pete burns morte twitter

PETE BURNS E I DEAD OR ALIVE – La “prova” sarebbe tutta nell’ultimo tweet postato da Burns una decina di giorni fa. Un cinguettio che ovviamente potrebbe voler dire qualsiasi cosa, dal momento che Pete Burns ha scritto solo “counting down the days” che potrebbe essere stato riferito a qualsiasi cosa. Ma a quanto pare per qualcuno Burns sapeva che stava per morire e ha voluto farcelo capire da quel criptico messaggio. Anche perché il cantante dei Dead or Alive è morto per arresto cardiaco, che non è proprio una cosa facile da prevedere.

Burns era diventato famoso con il singolo riempipista  You spin Me Round (Like a Record) inciso nel 1985 assieme ai Dead or Alive e incluso nel LP Youthquake. Il successo di quel brano però non fu mai eguagliato da Burns e soci anche se i Dead or Alive continuarono il loro percorso musicale (con diversi cambi di line up) fino al 2011. Durante gli anni Ottanta uno dei “rivali” di Burns è stato Boy George, che lo ha ricordato su Twitter definendolo uno dei “veri eccentrici” che ha giocato un ruolo fondamentale nella sua vita. Pete in passato aveva accusato Boy George di avergli “rubato” il personaggio e di essersi appropriato della sua immagine.

pete burns morte twitter

Boy George ricorda il rivale Pete Burns

Burns infatti non è diventato molto famoso solo come cantante ma anche come personaggio – certo ha partecipato al Grande Fratello Vip inglese ma non è quello il punto – e grazie alle numerose operazioni di chirurgia estetica con le quali aveva accentuato sempre di più il suo aspetto androgino. Nel 2006 Burns aveva divorziato dalla moglie Kyle (con la quale era sposato dal 1980) e aveva sposato Michael Simpson. A proposito della sua sessualità, da sempre oggetto di speculazioni e pruderie Burns disse una volta che le persone dovevano smettere di chiedergli (e di chiedersi) se fosse omosessuale, bisessuale o un transgender spiegando che per definirlo “servirebbe una nuova terminologia, completamente diversa, che non so se sia stata inventata o meno, io sono solo Pete”.

pete burns morte twitter

LA FIGURA DI EMME DI ENRICO PAPI CON PETE BURNS – Il personaggio di Burns era così “fuori dagli schemi” che Enrico Papi a Matricole&Meteore fece una bruttissima figura all’inizio degli anni Duemila chiedendo a Pete Burns “chi ti concia in questo modo, che coraggio hai (di uscire vestito così)?”. Papi che aveva definito Burns “macho e micio” non era evidentemente riuscito a capire che Burns era un tantinello transessuale e aveva continuato a fare dell’ironia sul look del cantante chiedendogli “quando ti alzi la mattina sei già verde così, cioè sei già botta..”.

A quella domanda Burns replicò dicendo che era stupida e dicendosi profondamente meravigliato di quanto ignorante fosse la domanda chiedendo a Papi “che aspetto ai tu quando ti alzi la mattina? secondo me tu non sei molto bello. Dopo essere stato per pià vent’anni in questo mondo ancora mi sorprendo di quanto sono stupidi i mass media quando mi fanno queste domande”.

 

La figuraccia di Papi su Pete Burns

 

0 commenti per “Pete Burns aveva previsto la sua stessa morte?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche