Selvaggia Lucarelli condannata per le offese alla Miss Alessia Mancini

Alessia Mancini era scoppiata in lacrime in diretta tv per le voci sulla sua identità sessuale. Colpa di una frase della Lucarelli sul suo blog

selvaggia lucarelli miss trans alessia mancini 1

Alessia Mancini, la Miss risarcita dopo le parole di Selvaggia Lucarelli, non può certo tornare indietro nel tempo. Ma forse la sentenza del giudice che ha condannato la giornalista del Fatto Quotidiano avrà lenìto qualche ferita. Il Messaggero racconta:

La sua penna arguta e pungente le costa una condanna per diffamazione. La giornalista e blogger Selvaggia Lucarelli dovrà pagare 500 euro di multa per aver espresso un giudizio senza mezzi termini su un’aspirante reginetta di bellezza.

Mentre Alessia Mancini, nel 2010, era in corsa per il titolo di Miss Italia. La Lucarelli l’aveva additata come transessuale. Ieri il giudice monocratico di piazzale Clodio, accogliendo la richiesta del pm Francesco Morelli, ha disposto che la giornalista debba anche risarcire la parte lesa con cinquemila euro. E saldare pure il conto delle spese processuali, pari a duemila euro. Sei anni fa, la Mancini, con il numero 53 sul petto, era in lizza per essere incoronata “la più bella d’Italia”.

Era scoppiata in lacrime in diretta nazionale per le voci che circolavano sulla sua identità sessuale. A scatenare il putiferio, una frase pubblicata dalla Lucarelli tra le pagine del suo seguitissimo blog.


LA STORIA DELLA LUCARELLI CHE CHIAMA “TRANS” ALESSIA MANCINI –
Selvaggia Lucarelli di nuovo in guai giudiziari, questa volta per diffamazione. La storia, raccontata dal Corriere, si riferisce a una dichiarazione pubblicata sul suo blog dalla giornalista del Fatto nel 2010. Nel post ancora presente on line, la Lucarelli accusa una Miss, Alessia Mancini, di essere una trans.

selvaggia lucarelli miss trans

«La voce è più che insistente e io ve la spiffero in assoluta anteprima». Così aveva scritto la Lucarelli sul suo blog l’11 settembre 2010.  «La storia che a Miss Italia ci sarebbe una concorrente trans in effetti pare sia vera. E il nome che gira è quello della numero 53, Alessia Mancini (omonima della nota showgirl), una tizia la cui altezza desta già qualche sospetto: è alta 1,84. La ragazza è operata, ha cambiato il suo nome all’anagrafe ed è stata eletta Miss Lazio il 23 agosto».

“LA MISS ALESSIA MANCINI È UNA TRANS”: LA STORIA DEL POST DI SELVAGGIA LUCARELLI – Selvaggiona non si era limitata a dire questo, ma anche a difendere la sua tesi con un altro post:

Riguardo la faccenda sulla miss presunta trans Alessia Mancini, ho incassato buona buona tutte le accuse di essere insensibile e cazzara. E però si aggiungono due fatti sospetti. a) la miss va in tv. E rilascia interviste ai giornali. Ma non sono ancora pervenute sue foto da bambina o adolescente, ovvero le uniche prove inconfutabili e schiaccianti del fatto che io, quando ho fatto il suo nome, ero al terzo Campari soda. b) la foto qui di seguito dimostra indiscutibilmente che se il chirurgo non è intervenuto sotto, è senz’altro intervenuto dalla cintola in su.

Il post di Selvaggia Lucarelli su Alessia Mancini

selvaggia lucarelli miss trans 1

All’epoca Alessia Mancini pianse in diretta a causa delle voci diffuse dalla Lucarelli:

selvaggia lucarelli miss trans alessia mancini

E Alessia Mancini ha querelato Selvaggia Lucarelli, che è finita a processo per diffamazione. La giornalista si è difesa così:

Adesso, interrogata mercoledì durante il processo, la blogger ha respinto l’addebito sostenendo che usando l’espressione trans non intendeva dare «alla cosa un’accezione denigratoria o discriminatoria». E sottolineando che il suo riferimento era legato a una confidenza ricevuta da un collega giornalista.

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Selvaggia Lucarelli condannata per le offese alla Miss Alessia Mancini”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche