Alanah: La ragazza che ha tentato tre volte il suicidio perché odia il suo corpo

“Mi sento così male per le persone che devono vedermi. E’ crudele che le persone debbano vedere la mia faccia” dice la ragazza che ha tentato il suicidio

alanah suicidio

Probabilmente sarà difficile da capire per qualcuno, ma questa donna ha dichiarato di aver tentato per tre volte il suicidio e di essere autolesionista per colpa del suo corpo. Come racconta Metro, dopo che le è stato diagnosticato il Body Dysmorphic Disorder durante l’adolescenza, Alanah Bagwell di vent’anni si è rifiutata di lasciare la sua camera per anni, nonostante tutti la vedessero per la bella e giovane donna che stava diventando. Alanah possiede un profilo Instagram, ma ha ammesso che si scatta almeno 200 foto in un giorno prima di trovarne una decente da pubblicare sul social network.

Mi sento così male per le persone che devono vedermi. E’ davvero crudele che le persone debbano vedere la mia faccia. Ho provato a caricare foto in cui mi piacessi, ma le ho cancellate tutte.

alanah-1

I primi problemi sono iniziati a 14 anni e all’età di 16 Alanah rifiutava di andare a scuola ed ha tentato il suicidio. Per provare a rimettere a posto la sua vita, la ventenne si è rivolta a una clinica Londinese. Ora sta frequentando l’università, e nonostante abbia detto di avere alcuni giorni pessimi in cui non sta bene, ha fatto un lungo percorso nell’ultimo anno.

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Alanah: La ragazza che ha tentato tre volte il suicidio perché odia il suo corpo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche