“Ho comprato un vestito da Zara e c’era un topo morto dentro”

Un bel giorno decidete di mettervi il vostro vestito nuovo di Zara. Qualcosa pende dall’orlo. Vi chinate per strappare quello che credete sia un filo. Ma…

topo zara

Cailey Fiesel ha 24 anni e come molte di noi compra abiti da Zara. È quello che ha fatto anche a luglio quando è andata in un negozio Zara a Greenwich, in Connecticut. E ha acquistato due vestiti.

Fin qui niente di particolare. Cailey mette i vestiti nell’armadio e li lascia lì fino a quando, poche settimane più tardi, decide di indossarne uno per andare al lavoro. “Mentre ero al lavoro ho sentito un odore pungente” viene spiegato nel testo usato nella causa che è stata depositata contro il brand.

“Durante la giornata la signora Fiesel ha iniziato a notare una specie di corda pendente dal vestito che sfregava contro la sua gamba”. Senza pnesarci troppo Cailey si è chinata per strappare via il pezzo di filo che le dava fastidio. E così ha scoperto che non era filo. Ma la zampa di un topo morto. Scioccata mentre passava la mano sull’orlo dell’abito ha notato un rigonfiamento anomalo. E si è accorta della vera natura di ciò che penzolava.  Saltando sulla sua sedia in stato di shock.

La ragazza, paralizzata dalla paura, ha così capito che nella fodera del suo vestito c’era un roditore morto. Zara non ha risposto direttamente alla ragazza, ma un portavoce dell’azienda, interpellato da Tmz, ha dichiarato: ” “Zara USA è consapevole dell’incidente accaduto, e stiamo indagando ulteriormente la questione. Zara USA ha rigorosi standard di salute e sicurezza, e siamo impegnati a garantire che tutti i nostri prodotti soddisfino questi requisiti rigorosi”.

Le foto del topo morto nel vestito di Zara

topo zara

 

topo zara

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per ““Ho comprato un vestito da Zara e c’era un topo morto dentro””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche