Simona Ventura e i “riferimenti puramente casuali” ai mariti “testa di c….” a Selfie

Simona Ventura non viene bippata mentre si esibisce in un’invettiva contro il marito fedifrago di una concorrente. Con chi ce l’aveva davvero?

simona ventura selfie mariti testa di

Simona Ventura ha ancora molto lavoro da fare con “Selfie – Le cose cambiano”, una trasmissione che in molti hanno ritenuto un inutile déjà-vu del Brutto anatroccolo, e che oltre ad alcuni sprazzi di trash puro come la lite tra Tina e Gemma non ha saputo offrire molto altro.

A parte l’incontro con Vera e Super Simo dopo l’intervento di addominoplastica. Vera è una ragazza che dopo la nascita di due gemelli ottenuta grazie alla fecondazione assistita viene tradita, e lasciata, dal marito. Si rivolge a Selfie per risolvere il problema estetico dovuto alla sua pancia devastata dalla gravidanza.

 

Simona Ventura e i “riferimenti puramente casuali” ai mariti “testa di c….” a Selfie

 

La Ventura dopo averle mostrato il risultato dell’intervento chirurgico allo specchio si rivolge alla ragazza dicendole che non sarà mai sola perché ha i suoi figli che saranno per sempre suoi. E aggiunge con un tono polemico e indignato: “Meriti di trovare il vero amore non come quella testa di c… che hai sposato”. Riferimenti puramente casuali a Bettarini e alla figuraccia rimediata al GfVip (con conseguenti strascichi giudiziari)? C’è chi pensa proprio di no. Di casuale in quello che ha detto Simona non c’è proprio niente:

 

La frase di Simona Ventura è applauditissima da una parte del pubblico:

Ma c’è anche chi pensa sia stata eccessiva:

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Simona Ventura e i “riferimenti puramente casuali” ai mariti “testa di c….” a Selfie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche