Trash doves: da dove arriva il piccione viola di Facebook

Vi ritrovate la bacheca di Facebook invasa da un misterioso piccione viola? Vi chiedete cosa voglia dire e da dove arrivi? Ecco le vostre risposte!

piccione viola facebook da dove viene

Se vi ritrovate la bacheca di Facebook invasa da un misterioso piccione viola allora sappiate che la colpa è di Syd Weller. È lei il grafico che ha disegnato l’adesivo virale che tutti stanno usando. Il piccione fa parte di un set di adesivi chiamato Trash doves. In origine gli adesivi sono stati pensati per Ios, ma poi sono stati portati anche su Facebook. E ora il piccione viola è diventato talmente invadente, quasi come un piccione vero, che sono nati memi di ogni tipo attorno a lui. E anche strane idee, come quella che in realtà sia un simbolo nazista mascherato.

 

piccione viola cosa è

 

Ma partiamo dall’inizio. Da dove arriva il piccione viola?

PICCIONE VIOLA FACEBOOK: DA DOVE È USCITO? – La mania del piccione viola è nata in Tailandia. Lo sticker è diventato così popolare nel paese che Syd Weller ha pubblicato un’immagine per ringraziare chi ha decretato il successo dello sticker e un video:

 

piccione viola facebook da dove viene

Syd Weller e il ringraziamento per il piccione viola

“Sono molto sorpresa, ma grata! Grazie, Thailandia. Penso che sia davvero divertente, e sono contento che a tutti piacciano i piccioni! ”

Ma non tutti hanno apprezzato il gesto di Syd. Molti hanno criticato l’illustratrice per aver messo una bandiera della Tailandia tra le zampe del piccione. E così dopo poche ore la disegnatrice  si è scusata e ha sostituito il disegno:

piccione viola facebook da dove viene 1

a parte questo piccolo incidente ormai il piccione viola sta volando su Facebook in tutto il mondo. E in tanti si chiedono perché:

Non è solo una moda italiana: dalla Tailandia il piccione si è posato su tutto il pianeta, addirittura con un hashtad dedicato #purplebird

In Italia la moda del trash dove l’ha portata una pagina Facebook, La parte strana dell’internet, che per prima un paio di giorni fa ha pubblicato il piccione viola.

Da quel momento tutto il Facebook italiano è un tripudio di piccioni. E se proprio volete sapere di più sul piccione viola ecco la pagina Facebook dedicata a trash doves. Anche perché stanno addirittura nascendo complotti sull’origine del meme…ne vedremo delle belle!

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

Rubriche