Sahra Lahouasnia: chi è la fidanzata di Di Battista

Oggi rivela uno dei misteri di Alessandro Di Battista: chi è la sua fidanzata Sahra, 30 anni, da cui aspetta un bambino

Sahra Lahouasnia alessandro di battista 1

Oggi rivela uno dei misteri di Alessandro Di Battista: chi è la sua fidanzata Sahra Lahouasnia , 30 anni, da cui aspetta un bambino:

La sua compagna Sahra Lahouasnia, di origini franco-algerine, partorirà un maschietto (pare) a metà ottobre, e lui non sta nella pelle.

Il settimanale non fornisce ulteriori dettagli, ma è possibile che Sahra abbia beneficiato proprio dello Ius Soli in Francia, la stessa legge che in questi giorni è in discussione in Italia, e che il M5S ha deciso di non votare. Anche se Dibba qualche anno fa la pensava diversamente.

Ma chi è Sahra Lahouasnia? Qualche informazione in più ce la fornisce il suo profilo linkedin. Ha studiato alla Sorbona e a Tor Vergata e ora lavora alla Renault a Roma come Product Executive. Ha fatto l’Erasmus a Roma. Ora convive dall’inizio dell’anno in una casa in centro nella capitale con Alessandro Di Battista, che, come testimonia Oggi, fuma alla finestra per proteggere il bambino in arrivo e la sua mamma:
Sahra Lahouasnia alessandro di battista

La foto con cui Dibba ha annunciato di aspettare un bambino da Sahra Lahouasnia

Buona pasquetta a tutti!

Un post condiviso da Alessandro Di Battista (@aledibattista) in data:

Dibba aveva raccontato quando aveva presentato Sahra al pubblico di non voler essere vittima del gossip:

Da giorni diversi fotografi ci seguono ovunque (e seguono questa ragazza fino al pianerottolo di casa o nel suo posto di lavoro per scoprire il suo nome). Tanto vale dirgli che si chiama Sahra e che, in effetti, ci stiamo frequentando. Una cosa normalissima. Ora mi auguro che rispetteranno quantomeno la sua privacy. Buona serata a tutti.

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

Rubriche