La prima foto dei gemelli di Beyoncè

Beyoncè ha pubblicato su Instagram la prima foto con i due gemelli, Sir Carter e Rumi. Stamattina la pop star ha pubblicato sul suo profilo una foto dei nuovi arrivati in famiglia con descrizione “Sir Carter and Rumi 1 month today”

Beyoncè ha pubblicato su Instagram la prima foto con i due gemelli, Sir Carter e Rumi. Stamattina la pop star ha pubblicato sul suo profilo una foto dei nuovi arrivati in famiglia con descrizione “Sir Carter and Rumi 1 month today”. Lo scorso giugno il padre di Beyonce ci aveva avvertito tramite un tweet che sua figlia era diventata la madre di due gemelli. La notizia della gravidanza era stata annunciata dalla stessa Beyonce a febbraio con una serie di foto in lingerie che mettevano in bella mostra la pancia della cantante ed ora finalmente dopo tanta attesa i gemelli sono qui.

Sir Carter and Rumi 1 month today. 🙏🏽❤️👨🏽👩🏽👧🏽👶🏾👶🏾

Un post condiviso da Beyoncé (@beyonce) in data:

Nonostante la gravidanza di Beyoncè sia stata più che pubblicizzata dopo il parto i gemellini sono rimasti nascosti ai fan per circa un mese fino ad oggi. Ma finalmente per tutti i curiosi la moglie di Jay Z ha deciso di pubblicare una magnifica foto sul suo profilo Instagram e non poteva essere minimamente diversa da com’è! Proprio come gli scatti pubblicati durante la gravidanza Beyoncè si presenta nuovamente come una dea tra paesaggi floreali e con i suoi due pargoli in braccio fasciati da un velo colorato che le copre le parti intime.

BEYONCE AI GRAMMY E’ UNA DEA CON IL PANCIONE – “Anche tua madre è una donna, e le donne non possono essere contenute” ha detto Beyoncé durante la notte dei Grammy Awards. Come scrive The Daily Best, Beyoncé ha annunciato nuovamente di aspettare due gemelli, questa volta vestita come la Madonna. Corona a forma di aureola e una mantella dorata completavano il look insieme al sorriso e la serenità sul suo volto che la facevano sembrare davvero una divinità. In un momento in cui pace e serenità nel mondo sembrano impossibile da raggiungere, Beyoncé continua a esaltare il potere della femminilità. “Battezzami, ora che la riconciliazione è possibile” ha detto la sua voce sulle note di Lemonade, e ancora: “Se guariremo, sarà glorioso”.

Quello messo su da Beyoncé sembrava quasi un rito di fertilità, una celebrazione della maternità. Quando mai vediamo esaltata la figura della donna incinta? I network televisivi non mostrano donne fiere e sexy in stato di gravidanza, di certo non in prima serata. Sul palco dei Grammy tutte vogliono apparire con il corpo perfetto, i capelli pettinati, il trucco messo a puntino, ma Beyoncé ha voluto mostrare l’altra parte della donna.

Sui social media non sono certo mancati i commenti critici. Molti hanno trovato la performance di Beyoncè troppo rivolta verso se stessa. “Non sei la prima donna ad essere incinta Beyoncé” è stata una delle reazioni. Ma non era certo il punto di Lemonade far sapere a tutti che Bey era incinta. Non è la prima donna a sentirsi ignorata, tradita, a cui viene negata la femminilità e il potere. Non è la prima che viene tradita e sottovalutata. Il suo lavoro consiste nel trionfare contro tutte queste cose.

Sperimentiamo tutte il dolore e spesso nessuno ci ascolta. La mia intenzione per l’album è stata quella di creare qualcosa che potesse dare una voce al nostro dolore, alle nostre oscurità e alla nostra storia. E’ importante per me mostrare immagini dei miei bambini che riflettono la loro bellezza. Così che possano crescere in un mondo dove possono guardarsi allo specchio e riconoscersi nella loro famiglia e poi negli eventi come i Grammy, il Super Bowl, le Olimpiadi… non avranno dubbi sulla loro bellezza e intelligenza. Vorrei che tutti i bambini potessero sentirsi così. Dobbiamo riconoscere i nostri errori passati per non ripeterli mai più.

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

Rubriche