Lidia Bastianich e il ricordo di Andrea Pace

Lidia Bastianich parla di Andrea Pace, il giovane cuoco morto di leucemia a soli 17 anni. Andrea era arrivato terzo alla prima edizione di Masterchef Junior

Lidia Bastianich andrea pace masterchef

Lidia Bastianich parla di Andrea Pace, il giovane cuoco morto per una leucemia a soli 17 anni. Andrea era arrivato terzo alla prima edizione di Masterchef Junior nel quale la Bastianich era giudice:

«Andrea? Me lo ricordo benissimo,con quei ricci rossicci e quel sorriso sempre aperto. Aveva l’aspetto del cherub (angioletto,in inglese) ma aveva anche le sue idee. E non le mandava mica a dire». Lidia Bastianich sorride mentre ripensa a quel ragazzino paffuto che nel 2014 era arrivato terzo alla prima edizione di Master-Chef Junior, di cui lei era giudice. «Era bravo. Un palato maturo, gusto personale ben definito: amava i piatti della tradizione, era quella la sua cifra. E mentre altri piccoli concorrenti ci preparavano schiume e gelatine ispirandosi ai grandi chef, lui faceva riferimento agli insegnamenti della nonna e della mamma, alla cucinadi casa. Il suo forte erano iprimi, la pasta soprattutto. Eraun appassionato di specialità romane e sapeva difendere benissimo quello in cui credeva. Io lo apprezzavo molto perquesto», racconta, al telefono dagli Stati Uniti.

Lidia Bastianich ha saputo della scomparsa di Andrea da un sms di Bruno Barbieri, lo chef giudice insieme a lei di quell’edizione di Masterchef Junior:

«Mi ha mandato un messaggio per avvertirmi: appena ho saputo mi si è stretto il cuore, che tragedia», si commuove Bastianich.

E la mamma di Joe Bastianich spiega che Andrea nonostante avesse combattuto con la leucemia che poi lo ha ucciso era un ragazzo fuori dal comune:

«Un ragazzo così energico, vitale, sensibile. Non avevo idea che fosse stato ammalato da piccolo. Dal suo atteggiamento durante il programma non si evinceva assolutamente nulla, anzi. Ricordo il suo entusiasmo, voleva vincere con tuttose stesso, era molto determinato per avere solo 13 anni».

Oltre a Lidia Bastianich e Bruno Barbieri la morte di Andrea Pace ha colpito molto anche lo chef Alessandto Borghese che con il piccolo cuoco aveva intessuto una bella amicizia anche dopo il programma:

Alessandro Borghese con il piccolo concorrente aveva instaurato un rapporto speciale. Anche dopo la fine del programma, infatti, i due si erano visti per cucinare insieme. Quando passava da Roma capitava che lo chef si fermasse a casa dei Pace per una spaghettata e due chiacchiere con Andrea. Borghese ha anche partecipato al funerale, giovedì scorso. Ma adesso il dolore è così forte che preferisce non parlarne, nemmeno sui social.

Leggi anche: Andrea Pace, di cosa è morto il piccolo cuoco di Masterchef

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

Rubriche