Chef Rubio mangia carne di cane e su Instagram si scatena l’inferno

Durante il suo viaggio in Asia Chef Rubio mangia piatti a base di carne di cane e spiega perché. C’è chi approva e chi invece…

chef rubio

Chef Rubio ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto in cui spiegava la sua esperienza nel mangiare per la prima volta in vita sua carne di cane.

Oggi è stato il giorno più difficile della mia vita professionale. Ho mangiato diverse parti anatomiche di cane e se mettiamo la “o” in mezzo potete solo lontanamente immaginare come mi senta nonostante fossero divini.

Ma la cucina antropologica per come la intendo io è fatta anche di questo: continui confronti e immersioni in culture lontane da noi anni luce e che ancora rimangono solide per i più svariati motivi, primo fra tutti la fame estrema in cui sono stati lasciati da sempre alcuni popoli per colpa nostra, del modello capitalista e che continua ora più che mai con la fottuta globalizzazione a schiaccia i poveri ancor più verso il basso.

Non è stato per niente facile e non ho sorriso neanche una volta, al massimo ho annuito o ho detto “enough”. Non lo sto dicendo agli estremisti animalisti e vegani che cominceranno a scrivere parole senza senso partorite dall’aridità totale delle loro menti, ma a tutti quelli che come me cercano delle risposte empiriche ai tanti perché del mondo. Chi non vuole vedere o leggere aspetti domani per seguirmi. Io vi ho avvisati. Grazie

Oggi è stato il giorno più difficile della mia vita professionale. Ho mangiato diverse parti anatomiche di cane e se mettiamo la “o” in mezzo potete solo lontanamente immaginare come mi senta nonostante fossero divini.

Ma la cucina antropologica per come la intendo io è fatta anche di questo: continui confronti e immersioni in culture lontane da noi anni luce e che ancora rimangono solide per i più svariati motivi, primo fra tutti la fame estrema in cui sono stati lasciati da sempre alcuni popoli per colpa nostra, del modello capitalista e che continua ora più che mai con la fottuta globalizzazione a schiaccia i poveri ancor più verso il basso. Non è stato per niente facile e non ho sorriso neanche una volta, al massimo ho annuito o ho detto “enough”.

Non lo sto dicendo agli estremisti animalisti e vegani che cominceranno a scrivere parole senza senso partorite dall’aridità totale delle loro menti, ma a tutti quelli che come me cercano delle risposte empiriche ai tanti perché del mondo. Chi non vuole vedere o leggere aspetti domani per seguirmi. Io vi ho avvisati. Grazie #cho #dog #dogs #meat #hardcore #antropology #culture #vietnamesefood #vietnam #hanoi #rubiochef #ontheroad #ronin #roadtrip #redrobin #nature #naturelovers #rockstar #food #foodie #foodsgam #foodofinstagram #foodpic #foodpics #foodporn #chef #chefs #chefslife #chefoninstagram #Soffiamoviagliabusi

Un post condiviso da Chef Rubio (@rubiochef) in data:

Ovviamente non potevamo non aspettarci commenti di critica e disappunto nei confronti dello chef e di chi non ha problemi ad arrostire un cane perché nella sua cultura è un animale come un altro da portare in tavola.

Certo ci vuole coraggio @rubiochef a fare una cosa del genere specialmente chi ha un cane e lo vive come un membro della famiglia, pensa se fosse stato il tuo di cane ad essere cucinato . Questa è tosta da digerire

Mi dispiace ma in quanto amante dei cani non riesco ad accettare ne condividere questa cosa . Sarei un ipocrita se dicessi il contrario . È vero ogni popolo ha la sua cultura appunto per questo la mia non accetta questa . Rispetto per tutti i popoli e per la libertà altrui ma io ho un cane e so cosa sono capaci di dare non posso accettare di mangiarne uno per coerenza con i miei principi .

Quindi il cannibalismo è ok perché è usanza del paese o perché non hanno da sfamarsi. Perfetto👏🏻

Rubio non ha lasciato perdere la discussione ed ha risposto ai commenti tramite un secondo post su Instagram criticando chi tratta i cani ridicolizzandoli lamentandosi di chi è abituato a mangiarli.

Sul suo profilo chef Rubio ha poi pubblicato una serie di foto scattate alle portate del suo pasto a base di cane, con descrizione dettagliate e pareri personali riguardo al gusto con tanto di hashtag #hardcore.

Se Rubio abbia pubblicato le foto solo per dare fastidio ai commentatori indignati sotto la prima foto non lo sappiamo, ma sicuramente loro sono riusciti nel loro intento, ovvero quello di far eliminare una foto di “salsiccia di cane” che però lo chef nonostante le regole di Instagram è riuscito a postare di nuovo lamentandosi nella descrizione proprio di tutti quelli che l’avevano segnalata.

Chef Rubio mangia carne di cane e Instagram si scatena l’inferno

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

Rubriche