Uomini e donne: le interviste ai quattro tronisti

Su Sorrisi le interviste dei nuovi quattro tronisti di Uomini e donne. Cosa hanno da dire Mattia Marciano, Paolo Crivellin, Sabrina Ghio e Alex Migliorini? Ecco le loro parole

uomini e donne interviste tronisti

Su Sorrisi le interviste dei nuovi quattro tronisti di Uomini e donne. Cosa hanno da dire Mattia Marciano, Paolo Crivellin, Sabrina Ghio e Alex Migliorini? Ecco le loro parole:

Mattia Marciano:

nato il 21novembre 1991, è di Licola (provincia di Napoli) ed è dentista. Èalto 1 metro e 91 e pesa 86 chili. Ha un tatuaggio che rappresenta il Vesuvio. Il suo pregio è quello di essere una persona «di cuore» ma si dice molto lunatico. Il suo ultimo vero amore è di due anni e mezzo fa. Nell’ultima stagione è stato il corteggiatore di Desirée Popper che si è ritirata dal Trono senza scegliere.

Cosa rimane del passato?
«Ho vissuto tutto al 100%, custodisco le mie emozioni come un tesoro e ho azzerato tutto. Oggi, per quella persona, non provo più niente».

Cosa cerca adesso?
«Una persona compatibile da conoscere meglio dopo il programma. Non riuscirei mai a innamorarmi vedendo così poche volte una ragazza».

Perché ha accettato il Trono, quindi?
«Perché qui tiro fuori delle emozioni che pensavo di non avere».

Chi le piace di più degli altri tronisti?
«Sabrina. Ha un carattere forte come le donne che amo di più. Apprezzo il modo in cui si sta rimettendo in gioco».

È vero che si vuole sposare?
«Sì. Se non ci riuscissi con la persona giusta, mi sentirei un fallito».

Paolo Crivellin:

nato il 10 luglio 1991, è di Torino e si occupa di investimenti. È alto 1 metro e 89, pesa 84 chili. È schietto ma il suo difetto è l’essere (a volte) troppo ntroverso. Nel 2016 è stato eletto Mister Italia e nell’ultima edizione di «Temptation Island» ha rivestito il ruolo del tentatore. La sua ultima storia d’amore è di tre anni fa.

Perché ha partecipato a Mister Italia?
«Per gioco. Da qualche tempo mi diletto come modello».

Lei ama le moto. Molte donne nehanno paura.
«Ci sposteremo in pullman! Il problema c’è soltanto se lei non vuole che sia io ad andarci».

Ha un cane beagle e l’ha addestrato, vero?
«Sì, si chiama Pongo, ha sei anni ed è il simbolo della mia indipendenza. I miei genitori non volevano cani».

Tra i suoi sogni c’è fare cinema.
«Sì, ma è come quello di un bambino che vuole fare l’astronauta. Mi piacerebbe, ma non credo che ne sarei in grado».

Alex Migliorini:

è nato il 28 febbraio 1995 a Mozzecane (in provincia di Verona) ed è un parrucchiere per uomo e donna, «anche se con le donne è più divertente, chiacchierano di più!» spiega. È alto 1 e 80, pesa 72 chili e il suo segno distintivo è la vitiligine alle mani. «Da piccolo era un po’ dappertutto, non è stato facile, ma ho imparato ad accettarmi». Il suo pregio è lasincerità, il suo difetto èl’essere un po’permaloso. La sua ultima storia d’amore si è chiusa cinque mesi fa. «Eravamo diventati come due fratelli».

Lei è uno di tre gemelli, giusto?
«Sì, eterozigoti, quindi non ci assomigliamo molto. Si chiamano Michael e Giada».

Qual è la persona che la aiuta quando ha un problema?
«L’altra mia sorella, Sabrina».

Che tipo di uomo cerca?
«Tendo a essere insicuro e fin troppo organizzato. Cerco una mente caotica e un uomo forte».

Ha seguito il Trono di Claudio Sona?
«Sì, e con grande emozione».

Sabrina Ghio:

nata il 3 agosto 1985, è di Roma. Si occupa di social network e marketing per uno studio medico. È alta 1 e 70, pesa 54 chili. È molto spontanea ma anche testarda. La sua ultima storia d’amore risale a un anno e mezzo fa. È un volto conosciuto dai fan di «Amici», visto che ha partecipato nel 2004 come ballerina, poi nel 2006 ha vinto «Reality Circus», programma a tema circense di Barbara d’Urso.

È vero che ha smesso di ballare?
«Sì, è stato uno dei miei tanti errori. Ho assecondato scelte altrui».

Ha una bimba, Penelope.
«È nata dal mio matrimonio ormai finito, ha quattro anni e non è solo mia figlia, è una parte della donna che sono».

Come mai ha scelto di partecipare a «Uomini e donne»?
«Ho deciso di tornare nella “famiglia” di Maria per ritrovare la gioia di quel periodo e un nuovo amore».

Che tipo di storia sta cercando?
«Normale, che non parta a razzo per rotolare in un burrone. Ho fatto sempre la crocerossina, adesso voglio e merito una relazione alla pari».

Leggi anche: Sabrina Ghio e l’entrata con il «cagotto» a Uomini e donne

Tags:

Rubriche