La risposta perfetta a chi ti manda foto del ca**o

risposta foto pene 4

Prima o poi capita a tutte di ricevere foto del ca**o, nel senso letterale della parola, ma non vi preocccupate, ora c’è la risposta perfetta per risolvere al volo una situazione imbarazzante. E anche per divertirsi alle spalle di chi si comporta male:

 

risposta foto pene 1

risposta foto pene 2

risposta foto pene 3

LUI GLI MANDA LE FOTO DEL SUO PENE, LA RISPOSTA VINCE L’INTERNET – Ma non c’è solo il caso italiano. Ecco come fanno all’estero! La 30enne Samantha aveva appena lasciato una recensione positiva sulla pagina Facebook di un ristorante quando un uomo di nome James ha risposto al suo commento dicendole di controllare i suoi messaggi. “Mi ha scritto di controllare i messaggi così avrei potuto dargli ‘la mia opinion'” ha raccontato Samantha a Metro.

Ovviamente la donna non aveva idea riguardo a cosa James avesse bisogno di un’opinione, così ha guardato i suoi messaggi e quando l’ha fatto ha trovato una foto del suo pene. Carino. Comprensibilmente Samantha è rimasta disgustata e si è sentita trattata senza rispetto. “Sapevo che queste cose succedevano, ma avendo una relazione da circa tre anni e non avendo mai usato siti di incontri, non avevo mai provato sulla mia pelle”. All’inizio ha solo pensato di ignorarlo, così è andata a letto senza rispondere.

foto pene (6)

Quando si è svegliata e non ha trovato nessuna scusa da parte del ragazzo, ha deciso di dargli pan per focaccia e vedere quanto gli sarebbe piaciuto ricevere foto di peni in chat. “Ho deciso di dargli fastidio e di fargli vedere come ci sente.” Samantha ha iniziato a mandare a James foto di vari peni trovati su internet e la reazione di James è stata quantomeno sorprendente. “Voglio solo vomitare, per favore smettila”. Esattamente, James non ha apprezzato affatto le foto di Samantha, e chi l’avrebbe fatto?

Ma non è finita qui. Samantha ha continuato assicurandosi che lui si sentisse a disagio e infastidito almeno quanto si era sentita lei. La ragazza ha documentato tutto lo scambio di foto e lo ha postato su Facebook usando emoticon per censurare il vasto numero di immagini di peni che aveva mandato a James. Circa 7000 persone hanno condiviso l’album di foto. Samantha ha ammesso che se lui si fosse scusato, niente di tutto questo sarebbe successo. “Non ha avuto nessun rimorso, è rimasto solo in silenzio. Ha detto che non avevo nessun diritto di umiliarlo, ma per come la vedo io, lui mi ha molestato ed io ho urlato di conseguenza”.

Guarda la risposta di Samantha alla foto del pene in chat:

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

Samantha ha avuto molto supporto dagli utenti di internet, ma un ragazzo, non avendo capito il punto del post, le ha regalato una foto del suo pene in chat. Le persone impareranno mai? “È stato molto discusso su Facebook. Continuo a ricevere messaggi di supporto (e una foto di un pene, vorrei stare scherzando)”.

La motivazione per cui Samantha ha reagito così, è più profonda. “Sono stata vittima di una cosa del genere in persona e la sensazione è la stessa. Quando avevo 15 anni, un ragazzo si è seduto vicino a me ed ha iniziato a masturbarsi mentre mi fissava. Non ho fatto niente, l’ho ignorato. Sapeva che non avrei fatto niente, perché spesso le donne lo fanno. Gli uomini che fanno questo genere di cose si sentono sicuri dell’anonimato e invadono lo spazio persona. Basta.” Samantha spera che il suo post possa servire ad altre donne nel caso ricevessero immagini del genere.

Rubriche