Il fratello di Luca Onestini spiega come è nato “Batti le mani schiocca le dita”

Gianmarco Onestini, ospite di Pomeriggio 5, ha spiegato come è nato il tormentone “Batti le mani schiocca le dita umore alto tutta la vita”

batti le mani schiocca le dita oneston remix

Gianmarco Onestini, ospite di Pomeriggio 5, ha spiegato come è nato il tormentone “Batti le mani schiocca le dita umore alto tutta la vita”. Barbara D’Urso gli ha chiesto se fosse un motivetto che conosceva già ma Gianmarco ha detto che Luca gli ha detto, quando ha saputo del successone che ha avuto, che lo ha inventato lì per lì. Aveva visto tonon un po’ giù di morale e così…

Insomma nessun plagio. Chi lo aveva accusato può tornare nel suo dimenticatoio, grazie.

IL REMIX DI BATTI LE MANI SCHIOCCA LE DITA – L’amicizia degli Oneston, ovvero di Luca Onestini e Raffaello Tonon ci ha regalato una perla che sta diventando suoneria di cellulari, slogan per magliette e chissà cos’altro. Stiamo parlando del motivetto “Batti le mani, schiocca le dita, umore alto tutta la vita”. L’avete mai sentito?

Ora qualcuno ne ha fatto un remix. La sentiremo anche in radio?

Il remix di “Batti le mani schiocca le dita” degli Oneston

 

Leggi anche: Luca Onestini fa “batti le mani schiocca le dita” anche nel sonno – VIDEO

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

Rubriche