La versione di Cecilia sul piede dietro la tenda del confessionale

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser sono stati ospiti del talk Casa Signorini. Cecilia ha anche dato la sua versione sul piede nel confessionale…

cecilia tenda confessionale

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser sono stati ospiti del talk Casa Signorini. Hanno parlato delle polemiche nate per il loro atteggiamento nella casa del GFVip e tra l’altro Cecilia ha anche dato la sua versione sul piede dietro la tenda del confessionale. Smentento l’interpretazione più maliziosa ovviamente:

“Il piede si vedeva perché ero molto contenta e lo dondolavo. Ma voi siete maliziosi che pensate male, era il primo bacio come al primo appuntamento”.

Qui tutto l’intervento di Cecilia a Casa Signorini:



CECILIA E IGNAZIO NEL CONFESSIONALE –
Continua la terribile telenovela argentina di Cecilia e Ignazio OLE’. Il daytime di oggi ha mostrato un confessionale molto particolare. La sera della festa di Halloween la Rodriguez ha un’idea, “le tende”. I due lumaconi vanno di corsa in confessionale. E spiegano che non sono mai soli. Cecilia aggiunge “ma io vorrei”. Ignazio comincia ad avvolgerla con i suoi tentacoli, ma lei fa resistenza. “Ci sono le telecamere”, spiega.

Dopo qualche altro tentativo fallito miseramente allora Cecilia e Ignazio si nascondono dietro le tende rosse del confessionale. Si infrattano si direbbe a Roma. Si vede solo un piede ma si immagina un limone, c’è chi dice anche DI PIU’. Poi i due escono SEPARATI. Come se si dovessero nascondere e le loro mielosissime coccole continue non avessero fatto già venire il diabete a tutti gli altri vip nella casa del Grande Fratello e all’Italia tutta. Da notare che Ignazio prima di entrare ha la camicia dentro i pantaloni e dopo fuori.

Leggi anche: Il bacio di Ignazio e Cecilia nel confessionale del Gfvip

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

Rubriche