La storia di Kissy Teramo morta che non lo era

Nelle ultime ore una notizia sconvolgente sta facendo il giro del web. Gabriella Nardini, meglio conosciuta come Kissy Teramo dopo il famosissimo tormentone del video CENTODIGIOTTO, ha avuto un grave malore e sarebbe morta. Ma le cose non stanno proprio così

kissy teramo morta

Nelle ultime ore una notizia sconvolgente sta facendo il giro del web. Gabriella Nardini, meglio conosciuta all’internet come Kissy Teramo dopo il famosissimo tormentone del video CENTODIGIOTTO, ha avuto un grave malore e sarebbe morta. La notizia in realtà è una bufala e la star del web sarebbe ricoverata in gravi condizioni, ma ancora in vita. Andiamo per gradi. Inizialmente arrivano le testimonianze e le notizie per cui Kissy sarebbe stata portata d’urgenza in ospedale a causa di una grave emorragia cerebrale.

E’ in coma. La conosciutissima Gabriella, meglio nota come “Kissy”, è in coma nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Teramo, a causa di una gravissima emorragia cerebrale. Si è sentita male in piazza Garibaldi, alla fermata dell’autobus ed è stata soccorsa, ma le sue condizioni sono apparse immediatamente gravissime.

Su alcune pagine Facebook però è stata dichiarata la morte certa di Kissy e su Twitter e altri social network la notizia ha iniziato a girare tra le persone che la conoscevano per la sua fama sul web.

Federico Fenjack Di Girolamo, che avrebbe soccorso la donna, ha però smentito la notizia e confermato che Gabriella è ancora viva.

Proprio Federico ha raccontato in un’intervista cosa è successo esattamente a Kissy Teramo e di come ci sia voluto moltissimo tempo prima che si decidessero a far arrivare un’ambulanza. Infatti i soccorsi si sarebbero rifiutati inizialmente di arrivare perché la stessa Gabriella non voleva andare in ospedale e quindi non era collaborativa.

Il video di Federico che parla del malore di Kissy Teramo:

Sono stati proprio i responsabili dei soccorsi a replicare a spiegare come in realtà era stato fatto tutto secondo le regole e le loro possibilità.

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

Rubriche