Costume

Achille Lauro etero, gay o fluido? «Questo lo lascio al caso»

achille lauro etero gay bacio boss doms

Achille Lauro in una lunga intervista ad Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera continua a “fregarsene” confermando e smentendo le voci che hanno alimentato la leggenda di artista maledetto. E dice anche la sua su “le brutte intenzioni” di Morgan!

Achille Lauro etero, gay o fluido? «Questo lo lascio al caso»

Achille Lauro spiega prima di tutto che se gli abiti usati a Sanremo erano opera di Alessandro Michele, stilista Gucci, l’ideazione della perfomance che ha percorso le cinque serate è stata esclusivamente sua, perché “ogni canzone ha un colore. Si tratta di vestirla”. Ovviamente il bacio con Boss Doms è stato l’argomento di una delle domande dell’intervista. Con la risposta che ci si aspettava. Un bel “me ne frego”:

Un altro momento-cult è stato il suo bacio conBoss Doms.Lei è etero, gay, fluido?
«Questo lo lascio al caso».

Nella serata finale è stato Elisabetta I.
«Una grande regina, che morì per il popolo, per un’idea. Volevo diventare una donna sul palco, estremizzando, esagerando con gli indumenti femminili, come faceva Elizabeth per confrontarsi con gli uomini: lagonna era così larga che è stato difficile togliersela a tempo. Ovviamente erano ibridi, personaggi da reinventare; non è Taleequaleshow».

I Pinguini tattici nucleari hanno chiuso la loro cover con «Rolls Royce», la sua canzone dell’anno scorso
«E’ stato il secondo momento più figo del festival».

achille lauro etero gay bacio boss doms 1

Achille Lauro e “Le brutte intenzioni” momento più figo di Sanremo

Se poi volevate sapere se anche Achille Lauro è sotto un treno da una settimana per il Bugogate ora ne avete la conferma:

E il primo?
«Morgan che improvvisa il testo: “La tua brutta figura di ieri sera…”».

Nel 2019 lei è sopravvissuto a un duetto sanremese con Morgan. Come ha fatto?
«Non è stato facile: non avevamo provato, ci siamo scambiati gli interventi, ognuno ha cantato unpezzo dell’altro, lacanzone si è composta come una jam-session… Morgan è un grande artista, ha grande cultura musicale».

bugo morgan notizie

Chi è stato Achille Lauro?

Una parte importante dell’intervista è quella in cui Achille Lauro parla della sua famiglia e della sua adolescenza. Ricorda con dolcezza la mamma che si è sempre occupata degli altri, parla con rispetto del padre studioso e magistrato, svela di aver riscattato i gioielli di nonna dal Monte dei Pegni. Ma soprattutto smentisce, anche se in maniera fumosa come è giusto che sia, alcune leggende sul suo conto, dal furto di motorini al passato da spacciatore:

È stato scritto che lei spacciava, rubava i motorini, avrebbe pure rapinato un supermercato.
«Cos’è,un’indagine?».

Èun’intervista.
«Su di me circola una leggenda nera,inventata da gente che ha interpretato alla lettera il mio primo libro, Sono io Amleto, che in realtà è una biografia romanzata. Ne sto scrivendo un altro, La storia di una notte, in cui sono innamorato di un ricordo. Non si è mai innamorati di quel che si ha; si è sempre innamorati di quelche non si ha più».

Com’è andata davvero?
«Nelle periferie ladroga esiste. Far finta che non esista è più sbagliato che parlarne. È una piaga sociale che non va nascosta: ne va dato un giudizio negativo. Non posso dire che queste cose non le ho mai viste; al contrario,le conosco, e cerco di aiutare le persone a non distruggere la loro vita. Vengono a intervistarmi e poi scrivono “Lauro spaccia”, al presente, “Lauro ruba”,alpresente. Sono cresciuto in un ambiente difficile, in mezzo a persone problematiche. Ma Sanremo è il frutto di quindici anni di impegno. Se avessi buttato il tempo in queste sciocchezze non sarei qui. Canto per dire ai ragazzi di non sprecare il loro tempo: prima capisci quello che vuoi fare, prima arrivi al successo. E il successo non è la fama; è la riuscita del proprio percorso»

 

Merita anche la risposta su Salvini e migranti:

«Sono stato attaccato per aver difeso imigranti. Ma l’uomo è fatto per aiutare gli altri; prima o poi tutti avremo bisogno di aiuto».