LOLstarZ

Adam Kadmon e i Daft Punk che ci trasformeranno in robot

Nel servizio di ieri Adam Kadmon ha scovato dei nuovi “sacerdoti” degli illuminati, i Daft Punk. Adam definisce un concerto dei misteriosi dj come un rito con un atmosfera strana, dove dalla piramide in cui suonano i Daft Punk controllano il pubblico.
LA STORIA DEI DAFT PUNK – Tutto inizia quando nel 1994, i due parigini fanno parte di un gruppo di artisti che cercano di sfondare nel mondo della musica. Un critico musicale però stronca il loro primo lavoro definendoli soltanto un gruppetto di stupidi teppistelli punkettari. I due non si perdono d’animo e mettono su un nuovo duo musicale utilizzando le parole usate dal critico ed ecco che nascono i Daft Punk.
daft punk
I DAFT PUNK CI FARANNO DIVENTARE ROBOT? – Secondo Adam Kadmon i Daft Punk ci vorrebbero far decidere di diventare tutti dei robot e il primo indizio arriva dai caschi che il duo indossa perennemente. Anche la loro musica, con sonorità tecno, sarebbe un indizio alla vicinanza con il mondo degli illuminati e dei robot. Anche la canzone Get Lucky, cantata con Pharrel Williams (illuminato pure lui), secondo Adam, sarebbe il manifesto dei Daft Punk. Nel video infatti il duo si reca in una città abitata da robot.
I CONCERTI MASSONICI DEI DAFT PUNK – Secondo Adam Kadmon i concerti dei Daft Punk sarebbero dei riti strani e misteriosi e ovviamente massonici. I due dj della musica tecno, suonano la console da una piramide. La base rappresenterebbe il pubblico e il popolo che viene controllato dal duo musicale e dagli illuminati, Ma loro sono a loro volta sotto il vertice della piramide, perciò questo, secondo Adam, li classifica solo come sacerdoti inviati dai capi della massoneria. La domanda che ci lascia Adam è: diventeremo tutti robot? Saremo proprio noi ad accettare questa condizione e a scegliere di diventare automi controllati? La risposta è dentro di te. Ma se non te la ricordi fatti aiutare da uno gnomo con l’ascia.

Guarda il servizio sui Daft Punk qui

daft punk