Le ultime parole formose

Aldo Grasso fa a pezzettini piccoli piccoli Caterina Balivo

Detto fatto Night Caterina Balivo

Stroncatura senza possibilità di equivoci da parte di Aldo Grasso per «Detto fatto Night», condotto da Caterina Balivo:

Non basta che l’esperto di stile Giovanni Ciacci, detto Gio Giò, chiami continuamente «chérie» la conduttrice: alla quarta volta il telecomando agisce da solo. Non basta che Orietta Berti rievochi i suoi successi mostrando gli abiti di scena d’antan. Non basta, per via della rima, invitare l’esperto di bon ton Raffaello Tonon.
No, questo non è un programma da Rai. La Balivo è conduttrice da daytime non da prima serata. Gli ospiti sono caricature di se stessi (il povero Ciavarro è condannato a ripetere le scene di Sapore di mare per tutta la vita?). La trasmissione, che è finita ben oltre la mezzanotte, è solo occupazione di spazio pubblico, senza ritmo, senza emozioni.

Una prece per Aldo Grasso che per mestiere ha dovuto guardare la Balivo, pomeriggio o sera che sia stato.