Apertura

Alena Seredova: chi è il nuovo amore dell'ex di Buffon

ALENA SEREDOVA

Alena Seredova, dopo la delusione con Buffon, ha finalmente trovato un nuovo amore. Il settimanale Chi ci rivela infatti che la modella ceca ha una storia con Alessandro Nasi, manager cugino di John e Lapo Elkann. Alena Seredova non sembrava troppo segnata dalla separazione: senza alcun rancore portava i figli allo stadio a vedere il padre giocare e da mesi dal suo profilo Facebook non traspare altro che una serena e piacevole routine familiare. A questo punto, come dice il proverbio, morto un papa se ne fa un altro.
 

ALENA SEREDOVA
La foto da “Chi”

 
ALENA SEREDOVA: CHI È? – Nata a Praga nel 1978, entra nel mondo della moda a soli 15 anni grazie alla sua rara bellezza. In Italia è diventata famosa soprattutto grazie a Giorgio Panariello che le aperto le porte della popolare trasmissione televisiva Torno Sabato. È molto apprezzata anche dallo stilista Roberto Cavalli, che l’ha scelta per partecipare a numerosissime sfilate. Nel 2011 si è sposata con Buffon. I due erano insieme dal 2005 e hanno avuto due figli. Quest’anno il divorzio, che a quanto pare non l’ha segnata. A dispetto dei recenti trascorsi, la donna appare serena e spensierata e pronta a lanciarsi in un nuovo amore.
 

Guarda le foto di Alena Seredova

 


ALENA SEREDOVA: E CHI È IL NUOVO LUI? – Con questo nuovo amore la Seredova non è allontanata troppo dalla Juventus. Alessandro Nasi è un rinomato manager cugino di John e Lapo Elkann. Erede della famiglia Agnelli, ha deciso insieme alla nuova compagna di tenere la storia segreta. Ora che sono stati pizzicati da “Chi” si lasceranno andare in pubblico?
ALENA SEREDOVA: E L’ALTRO? – In tutto questo, dov’è finito Gigi Buffon? Al momento sembra decisamente uscito di scena. Davvero entrambi hanno voltato pagina? Sembrerebbe, anche se da poco un fan gli ha inviato una lettera in cui racconta la propria esperienza personale tentano di convincerlo a tornare con la moglie, almeno per il bene dei figli. Pare proprio che ormai sia troppo tardi.