Costume

La conduttrice televisiva che ha tutta la famiglia che cura i malati di coronavirus

Andrea delogu coronavirus

Andrea Delogu, conduttrice televisiva e moglie di Francesco Montanari, noto per aver interpretato il Libanese in Romanzo criminale, racconta di sua madre, suo padre e sua sorella, tutti al lavoro in ospedale per curare i malati di coronavirus

La conduttrice televisiva che ha tutta la famiglia che cura i malati di coronavirus

Ecco il post di Andrea Delogu su Facebook:

Mia madre, mia sorella e mio padre. I miei genitori lavorano all’ospedale di Rimini, mia sorella al Buzzi di Milano. Il reparto di mia madre a Rimini è stato chiuso per dar tutto lo spazio ai contagiati dal virus e oggi è andata nel reparto infettivi, la prima cosa che mi ha detto è che non dovevo preoccuparmi di lei, si era “bardata”, hanno le protezioni, tanto protetti da non poter far pipì durante tutto il turno perché le tute son difficili da togliere e rimettere. Ha visto due persone morire e tanti ragazzi giovani nel letto con le mascherine d’ossigeno. Solo oggi. Solo in questo giorno. A mia sorella è stato detto che poteva rimanere a casa per questioni precedenti di salute, ma lei ha detto no, fino a che le mascherine e i guanti arriveranno non se la sente di lasciare il reparto ora che solo chi è stato contagiato ha ceduto. Mio padre fa il doppio turno ormai mi sembra da sempre, ogni sera mi chiama per dirmi che torna al lavoro e ogni mattina mi saluta da lì. Però mi mandano queste foto, mi dicono di stare tranquilla e io ho il pianto in gola perché sì, sono i nostri eroi tutti gli operatori sanitari, ci salvano dal virus se possono, ma chi salva loro da noi? Dagli ordini sbagliati di mascherine? Da carenza di materiale per prevenire il contagio? Da infettati perché “tanto capita agli altri”? Da “vabbè io sto bene mica l’ho, possiamo vederci”. Chi? Mi sento così piccola, lontana e impotente perché se non vogliamo aiutare noi stessi, aiutiamo loro, aiutiamoli stando fermi. Più fermi che possiamo. PER FAVORE!!!

Andrea delogu coronavirus 1