Apertura

Antonella Panarello da Barbara D'urso sputa veleno sulla sorella

“Che fosse strana sin da piccola è vero?” è la prima domanda che fa Barbara D’Urso durante la puntata di Domenica Live a Antonella Panarello. “Sì è vero, aveva i suoi piccoli problemini, cercava di attirare l’attenzione in modo pericoloso.” risponde la sorella di Veronica Panarello. Il discorso si interrompe e vengono mandate in onda due interviste della sorella di Veronica, la prima in cui attacca la sorella e la seconda in cui le chiede scusa. “Lei è stata il motivo della separazione dei tuoi genitori, ma perché?” chiede Barbara. “Siamo sempre stati una famiglia felice, fino a quando mia sorella ha sentito mia madre al telefono, poteva parlare con chiunque, ma mia sorella è andata da mio padre e gli ha detto “mamma ha un amante”, cosa non vera.” racconta Antonella. “Voleva incolpare mia mamma della morte di Loris. Perché prova odio nei confronti di mia madre”.
antonella panarello 2
ANTONELLA PANARELLO E IL RAPPORTO CON LORIS – Dopo aver parlato di come Veronica aveva tradito suo marito Davide, di come poi avevano fatto pace, Antonella ammette che sua sorella era molto unita con suo figlio e con suo marito. “Non ho mai detto che era una cattiva madre”. “Pensi che sia stata lei?” le chiede Barbara D’Urso. “Non da sola, non sarebbe mai riuscita a fare un male atroce a suo figlio”. “Che rapporto avevi con Loris?” “I miei bambini hanno tanti suoi giochi, io ho il suo passeggino che mi aveva regalato Veronica un anno e mezzo fa prima di litigare”. Antonella spiega che successivamente a questo momento le due sorelle avevano litigato “per un motivo stupido”. Veronica voleva fare da madrina alla figlia della sorella, ma Antonella l’aveva “promessa” alla madre.
antonella panarello 1
ANTONELLA PANARELLO RACCONTA DEL GIORNO IN CUI L’HA SAPUTO – “Ho saputo tutto su Facebook quel giorno. Erano le due di pomeriggio, mi sono collegata, e la prima notizia che mi appare è quella della scomparsa di Loris. Mi sono messa a urlare. Ho telefonato a mia mamma” racconta Antonella “Mentre eravamo al telefono suona il campanello a mia madre, erano i carabinieri con Veronica che le chiedeva “dove hai messo mio figlio”, mia madre era distrutta”. “Nonostante tutto quello che Veronica aveva fatto a mia madre, quando abbiamo saputo della morte di Loris siamo andate da lei”. Antonella racconta di quando lei e la madre sono arrivate in caserma, Veronica non fece entrare la madre, ma la sorella sì, dicendole “tranquilla, ora me lo portano e me ne torno a casa” riferendosi a Loris. “Non si sapeva che era morto? Lei non lo sapeva?” chiede Barbara D’Urso ad Antonella. “Sicuramente lo sapeva”. Barbara continua con le domande “Perchè hai pensato che era stata lei? E da quando?”. “Dal sabato sera, quando eravamo stati in caserma. A mia mamma fa tenerezza. Veronica la verità la sa. Mi viene da pensare che sta coprendo un uomo”.

Guarda l’intervista a Antonella Panarello: