Apertura

Arsu Systems: la bufala degli orsi polari per il riscaldamento

arsu systems 3

L’azienda si chiama Arsu Systems, del suo sito ha fatto una versione italiana e promette di utilizzare pelle e peli dell’orso polare per costruire sistemi di riscaldamento.
 

LEGGI QUI LA BUFALA ARSU SYSTEMS DEGLI ORSI SPIEGATA DAGLI AUTORI

Il motivo è presto detto:

Perché garantisce le migliori performances in fatto di isolamento termico e sicurezza ed è la base di una start-up come Arsu, che realizza materiali isolanti totalmente naturali perché integralmente organici, biodegradabili e ricavati da materie prime rinnovabili grazie all’allevamento intensivo di orsi polari.

 
Come? Con l’allevamento:

Arsu garantisce l’approvvigionamento costante dei suoi materiali per l’isolamento attraverso l’allevamento intensivo di orsi polari, chiave delle elevate prestazioni produttive. Regimi dietetici speciali a forte componente proteica e vitaminica e il ricorso alle più innovative tecniche di fecondazione assistita sono gli strumenti con cui i bio-ingegneri Arsu assicurano assoluta qualità dei materiali ed efficienza produttiva, perché frutto dell’unione tra una radicale naturalità e tecnologie di massima avanguardia.

 
Il video che ne spiega il funzionamento è semplicemente fantastico:

ARSU SYSTEMS: LA BUFALA DEGLI ORSI POLARI PER IL RISCALDAMENTO – L’azienda ha anche una pagina facebook (soltanto in italiano…) e un account twitter, mentre l’indirizzo svedese corrisponde alla sede di un’azienda di traslochi a Malmoe. Il suo whois invece rimanda al Regno Unito. Insomma, la storia è una bufala bella e buona, e gli status sulla sua pagina Facebook sembrano proprio confermarlo:

We are really disapointed that our mission is not clear to you. We are dedicated to saving the planet and the future of our children. The best way to do this is by insuring our buildings are thermally insulated and to use biodegradable materials and renewable sources. Insults will not change our determination and especially will do nothing to help our planet. I want to take this opportunity to thank our clients worldwide who believe in us and who are supporting us with their orders.

Se andate a guardare la pagina delle recensioni scoprirete che alla trollata hanno partecipato spontaneamente anche i (pochi) che hanno capito che si trattava di una bufala, come ad esempio un certo Marco Serale. Questo invece è l’ingegner Hans Jansson, CEO dell’azienda:
arsu system 1
 
Che su Linkedin ha una lunga carriera e prima che per Arsu Systems lavorava per la Hans Jansson Systems, anzienda anch’essa introvabile:
arsu systems
 
 
 
Se poi vogliamo essere davvero puntigliosi, potremmo aggiungere che anche la petizione su Change.org potrebbe essere quella che i complottisti chiamano una false flag. Insomma, la storia è proprio una bufala e a cascarci – invece di complimentarsi per l’inventiva – si fa proprio la figura dei boccaloni. Se invece volete farvi una bella risata e prenderla come dovreste, leggete qui:
arsu system
 
Successful, troll is successful.